in ,

Caso Melania Rea a Quarto Grado: tutti i dubbi sulla colpevolezza di Salvatore Parolisi

La puntata speciale di Quarto Grado del 18 dicembre ha dedicato l’intera seconda parte e ripercorrere l’omicidio di Melania Rea, per il quale è stato condannato in via definitiva a 20 anni di reclusione il marito Salvatore Parolisi. Durante il servizio dedicato a questo delitto, Gianluigi Nuzzi e Alessandra Viero hanno fatto riascoltare nello studio di Quarto Grado, le telefonate con le quali Parolisi denunciava la scomparsa della moglie, quella del cercatore di funghi che avvisava dell’avvistamento di un corpo e quella tra Parolisi e l’amante Ludovica.

Nonostante un iter processuale lunghissimo e una condanna definitiva a carico dell’ex Caporalmaggiore dell’Esercito, Salvatore Parolisi, i dubbi sulla sua colpevolezza continuano a rimanere, sia per le indagini, che hanno trascurato alcuni elementi basilari come il medico legale che non mise i guanti per toccare il cadavere e un’impronta di scarpa non presa nella giusta considerazione; sia per l’accanimento delle 35 coltellate per uccidere Melania, che sono sembrate troppe visto che l’omicida era un militare e avrebbe potuto uccidere con molto meno.

Secondo un’ipotesi avanzata nello studio di Quarto Grado, ma che è sempre serpeggiata durante il processo a Salvatore Parolisi, quest’ultimo potrebbe aver coperto qualcuno o qualcosa. Forse Melania aveva scoperto dei segreti sulla caserma del marito e fu messa a tacere? Ipotesi mai provata, tuttavia sempre sullo sfondo come possibile movente del delitto. Come presente rimane il mistero che avvolge i cercatore di funghi che con la sua telefonata fece ritrovare il corpo di Melania, ma che non si presentò mai agli inquirenti. L’identità del funghaiolo rimarrà un giallo nel giallo?

Nata e cresciuta in Sicilia. Studi classici e giuridici, lettrice appassionata di poesie e letteratura. Convinta sostenitrice che esiste una seconda possibilità in ogni campo anche per l'Italia.

caso yara news a quarto grado

Caso Yara news: a Quarto Grado il focus sui documenti-pilastro dell’inchiesta

Loshowdeirecord facebook 19 dicem

Programmi Tv stasera, 19 dicembre: Il Dono e Lo show dei record