in

Caso Pamela Prati, anche il marito di Eliana Michelazzo potrebbe essere un fake?

Il caso del presunto matrimonio di Pamela Prati sta portando alla luce un mondo nascosto tutto da scoprire. E se anche il marito di Eliana Michelazzo fosse un fake? Il dubbio si è ormai insinuato nell’opinione pubblica e gli indizi a sostegno delle ipotesi potrebbero essere diversi. A partire dalle dichiarazioni di Federica Benincà, ex corteggiatrice di Uomini e Donne ed ex assistita dell’agenzia Michelazzo-Perricciolo. Stando a quanto riferito dall’ex di Marco Cartasegna al settimanale Spy, la Benincà pur avendo sentito spesso nominare il marito dell’agente, non ne avrebbe mai visto il volto.

Eliana Michelazzo, anche di suo marito nessuna traccia

Un sospetto, quello dell’inesistenza del marito di Eliana Michelazzo, che si sta facendo strada sempre più a causa di incongruenze venute alla luce nel corso della vicenda Prati. Il coniuge della Michelazzo dovrebbe chiamarsi – neanche a dirlo – Simone Coppi. Proprio quel cognome Coppi spuntato fuori nei casi che hanno coinvolto Sara Varone e Alfonso Signorini, poi rivelatisi fasulli. Non solo, più volte in trasmissione Barbara D’Urso avrebbe provato ad accennare al marito della Michelazzo, con pronta e stroncante replica di Eliana: “Non parlo della mia vita privata”, sarebbe stata la risposta secca dell’agente nelle varie occasioni.

Prati- Michelazzo, Coppi come Caltagirone?

Intanto, non vi è traccia fotografica del marito di Eliana Michelazzo, né del matrimonio. Strano per una persona che non perde occasione di andare in trasmissione e far parlare di sé. Neanche le ragazze dell’agenzia pare abbiano mai avuto moto di incontrare il signor Coppi, né di vederne una foto. Chissà se Eliana, vista la ‘piega’ presa dal caso Prati, metterà la faccia portando una testimonianza dell’esistenza di suo marito? Sempre che esista…

Leggi anche —> Meghan Markle, l’ex marito si risposa proprio nel giorno di Archie: cibo da fast food e abiti casual

Meghan Markle, l’ex marito si risposa proprio nel giorno di Archie: cibo da fast food e abiti casual

Cesare Cremonini: «Ero un imbecille, il successo stordisce! Ho rimesso i piedi a terra quando…»