in ,

Caso Roberta Ragusa news, Loris Gozi in carcere: la sua disperata richiesta di aiuto

Rischia tre anni di reclusione Loris Gozi, il super teste del caso Roberta Ragusa arrestato lunedì scorso per una vicenda giudiziaria risalente al 2008. Loris Gozi paga oggi un errore commesso circa 8 anni fa, e in carcere rifiuta a acqua e cibo e grida giustizia: “Voglio pagare per quello che ho fatto, ma non dietro le sbarre! Vi prego, datemi un lavoro”.

Il super testimone che accusa Antonio Logli di avere ucciso la moglie, Roberta Ragusa, sarebbe stato danneggiato dalla sovraesposizione mediatica in relazione alla vicenda giudiziaria in questione, motivo per il quale la moglie sarebbe stata licenziata, e lui in tre anni di ricerche assidue non avrebbe trovato nessuno disposto a dargli un lavoro. E proprio l’essere disoccupato sembra aver inficiato la richiesta di affidamento in prova ai servizi sociali inoltrata dal suo legale, Antonio Cozza, a seguito della condanna a 3 anni, e respinta dal tribunale di Firenze che invece ne ha disposto l’arresto.

Leggi tutto sul caso Roberta Ragusa 

Loris Gozi si trova ora rinchiuso nel carcere di Pisa perché riconosciuto colpevole del furto di un pc nel 2008. “Mio marito è vittima di una ingiustizia” – ha dichiarato la moglie Anita oggi a Pomeriggio 5“quel computer era stato ritrovato dentro la sua auto, parcheggiata e aperta, ma non l’ha rubato lui! Non è stato dimostrato che il furto l’abbia commesso lui. E poi, sono passati tanti anni, non è giusto che stia in carcere, vi prego, aiutatelo a trovare un lavoro perché solo così potrà scontare la sua condanna ai servizi sociali”. L’avvocato Cozza, in collegamento video, a tal riguardo ha fatto sapere che nei prossimi giorni farà un ricorso contro la disposizione della misura cautelare in carcere: “Un fatto di quel genere, risalente al 2008, non può essere punito oggi con la detenzione. Questa non è una pena rieducativa”.

grande fratello 14 finale

Anticipazioni Grande Fratello 14 finale: ecco come si fa la coreografia presentata ad Amici 15

Cloud Storage

Servizi cloud storage a confronto: Google, Amazon, Dropbox, iCloud e SugarSync