in ,

Caso Sarah Scazzi, Ivano Russo ci ripensa: nutre dubbi su Sabrina Misseri?

In attesa che siano rese note – sebbene con molti mesi di ritardo – le motivazioni della sentenza di secondo grado con la quale il Tribunale di Taranto ha confermato la condanna all’ergastolo per Sabrina Misseri e Cosima Serrano, madre e figlia accusate dell’omicidio di Sarah Scazzi, un nuovo processo sul caso è alle porte.

L’inchiesta Scazzi bis vede 12 indagati, rinviati a giudizio, tra cui Michele Misseri e Ivano Russo, ritenuto dagli inquirenti il ‘movente’ dell’omicidio, il ragazzo che le cugine Sarah e Sabrina si contendevano. Ivano sarebbe stato “l’amore segreto” della piccola Sarah, che avrebbe scatenato l’invidia, scaturita in furia omicida, della cugina Sabrina, la maggiore tra le due, invaghita del ragazzo ma non corrisposta.

Ivano Russo, indagato per false attestazioni al Gip, aveva sempre difeso Sabrina, dicendosi convinto della sua innocenza. Ma ora, a distanza di anni dall’accaduto e forse con maggiore consapevolezza e distacco, la sua visione d’insieme sull’inchiesta sembra cambiata. Questo si evince dalla dichiarazione rilasciata ai microfoni di Quarto Grado e mandata in onda ieri sera, 1° aprile.

“Sono tranquillo, vado avanti per la mia strada, perché deprimersi per qualcosa che non hai fatto sarebbe stupido da parte mia” – queste le sue parole – “sotto un certo profilo sono felice (allude all’imminente processo che lo vedrà tra gli imputati ndr), perché una volta per tutte si definirà il tutto e potrò andare avanti”. Quando poi gli viene chiesto se oggi nutre dei dubbi sulla innocenza di Sabrina, deciso, risponde: “Non so collocare Sabrina. Sinceramente ci sono cose che mi hanno fatto pensare che lei non c’entrasse con l’omicidio, altre, invece, che che mi hanno fatto pensare di sì …”.

Poi rievoca un ricordo, un episodio avvenuto poco prima che Michele Misseri, nonché padre della condannata e zio della vittima, si assumesse la responsabilità dell’omicidio: “Sabrina venne da me in lacrime e mi disse: ‘Ho paura che papà pur di farla finita si addossi tutta la colpa’ …”, lasciando intendere che quella implicita ammissione innescò in lui qualche dubbio sulla dichiarata estraneità ai fatti da parte della ragazza.

Riforma pensioni 2016 intervista a Erica D'Adda

Riforma pensioni 2016 ultime novità: flessibilità, Quota 41 e Opzione Donna, Erica D’Adda sprona il Governo (INTERVISTA)

Claudio Ranieri Premier League

Premier League, Leicester – Southampton probabili formazioni e ultime news