in ,

Caso Scazzi motivazioni sentenza: il commento dell’avvocato della famiglia di Sarah

Il legale della famiglia di Sarah Scazzi, Nicodemo Gentile, è intervenuto alla trasmissione radiofonica Radio Cusano Campus per commentare a caldo la notizia tanto attesa, e giunta oggi, riguardante il caso Scazzi, ovvero il deposito delle motivazioni delle sentenze di condanna per Sabrina Misseri e Cosima Serrano, condannate all’ergastolo anche in Appello per l’omicidio della 15enne di Avetrana.

Un clamoroso ritardo che per i suoi assistiti stava diventando “patologico”, a detta del legale: “In tutta la vicenda giudiziaria il ritardo del deposito delle motivazioni è l’unico punto che condividiamo con la difesa. Per la famiglia Scazzi questo ritardo non era più fisiologico ma patologico. Per noi della famiglia Scazzi vedere fuori dal carcere due persone condannate all’ergastolo grazie non per motivi che attengono al merito ma per un ritardo procedurale sarebbe stato un fallimento del sistema”.

L’avvocato Gentile ammette tuttavia di non avere mai temuto seriamente che le due detenute potessero tornare in libertà: “Nessun timore, assolutamente. I sei anni di Cosima decorreranno dal maggio dell’anno prossimo. Sapevamo poi che la misura cautelare per Sabrina era prorogata fino al 27 settembre del 2017. Quella data era una garanzia per noi”.

Mostra del Cinema di venezia 2016 programma 9 settembre

Mostra del Cinema di Venezia 2016: 10 donne bellissime ospiti a Venezia73

lavare valigia

Come lavare la valigia di stoffa dopo le vacanze