in ,

Caso Yara Gambirasio Quarto Grado ultime novità: le lettere di Massimo Bossetti a una detenuta ammesse al processo

Il processo a Massimo Bossetti, il carpentiere di Mapello accusato dell’omicidio di Yara Gambirasio, ha chiuso la settimana con un’udienza molto importante. La Corte d’Assise ha respinto tutte le richieste di nuove perizie, in modo particolare quella su dna. Per il collegio gli elementi finora raccolti nei confronti dell’imputato bastano per arrivare a un verdetto, di innocenza o colpevolezza, che dovrebbe arrivare dopo il 10 giugno. Alla luce di questi nuovi risvolti, la trasmissione Quarto Grado è tornata a occuparsi dell’omicidio della giovanissima atleta di Brembate.

Alla base dell’omicidio di Yara Gambirasio c’è una maledetta passione? Non ci sono prove che Massimo Bossetti conoscesse Yara e questo rende difficile stabilire perché proprio lei sarebbe stata scelta come vittima.

Dall’accusa è stato chiesto che le lettere che Massimo Bossetti ha scritto a un’altra detenuta del carcere di Bergamo, Gina. Il contenuto delle missive sarebbe in parte particolarmente scabroso e ora il giudice ha deciso che entreranno a far parte del processo per delineare la personalità dell’imputato.

Nata e cresciuta in Sicilia. Studi classici e giuridici, lettrice appassionata di poesie e letteratura. Convinta sostenitrice che esiste una seconda possibilità in ogni campo anche per l'Italia.

omicidio pordenone news

Caso Pordenone Quarto Grado ultime novità: messaggi choc della fidanzata di Giosuè Ruotolo

Amici di Maria De Filippi facebook

Programmi Tv stasera 23 Aprile 2016: Amici 15 e Ballando con le stelle