in ,

Caso Yara Gambirasio Quarto Grado ultime novità: nel processo a Massimo Bossetti emergono nuovi clamorosi elementi

Quarto Grado nella puntata del 2 ottobre 2015 ancora una volta si è occupata degli ultimi aggiornamenti sull’omicidio di Yara Gambirasio la tredicenne di Brembate scomparsa il 21 novembre 2010 e ritrovata cadavere il 26 febbraio 2011 in un campo incolto a Chignolo d’Isola. Proprio il luogo di ritrovamento è stato oggetto di scontro tra la difesa di Massimo Bossetti, unico imputato dell’omicidio, e la Procura, nell’ultima udienza di venerdì 2 ottobre. Il collegio difensivo del muratore di Mapello sostiene che Yara non sia stata uccisa in quel campo, mentre per la Procura di Bergamo Yara è stata inseguita, seviziata ed abbandonata morente in quel campo.

La nuova udienza è stata pesante per Massimo Bossetti sotto ogni punto di vista. Un momento in cui l’imputato è apparso molto turbato è stato quando si è ricostruita in aula la sua linea paterna e quindi quella della sorella gemella del muratore, Laura. Gli inviati di Quarto Grado, fuori dal tribunale, hanno raggiunto la donna, che ha dichiarato: “La mia famiglia è più unita di prima”.

Sempre durante la lunghissima udienza è emerso un clamoroso elemento: la palestra frequentata da Yara Gambirasio aveva in dotazione un furgone con una tappezzeria simile a quella del furgone di Massimo Bossetti, e il mezzo, mai sequestrato dagli inquirenti, è stato visto in movimento la sera della scomparsa della ragazzina, a guidarlo pare fosse il custode dell’impianto sportivo, che non si sa ancora se è stato sottoposto al test del dna.

omicidio eligia ardita news a quarto grado

Eligia Ardita Quarto Grado ultime novità: il marito Cristian Leonardi ha avuto dei complici?

Album più venduti in Italia 2015, album Negramaro, album Il Volo,

Album più venduti in Italia 2015: al primo posto Negramaro seguiti da Il Volo, che fanno il bis