in ,

Caso Yara Gambirasio ultime notizie, Bossetti in aula: “Tentai il suicidio”

Giornata intensa quella di ieri al tribunale della Corte d’assise di Bergamo, dove si è svolto il processo a Massimo Bossetti per l’omicidio di Yara Gambirasio; l’uomo ha continuato a negare ogni coinvolgimento nella morte della ragazza, affermando che il Dna trovato sul corpo della tredicenne scomparsa il 26 novembre 2010 non gli appartiene e incalzando le autorità con frasi del tipo: “Tirate fuori le nuove prove.”

Nella seconda parte dell’udienza di ieri, il muratore di Mapello ha parlato del giorno dell’arresto, sottolineando di essere stato trattato “peggio di Totò Riina”: “Il mio arresto è stato una schifezza, una cosa indegna: non avevo mai visto tante forze dell’ordine, 30 o 40 carabinieri. Neanche per Totò Riina”. Bossetti poi parla dei 45 giorni in isolamento che lo hanno portato a pensare e a tentare il suicidio, notizia già trapelata nel 2014 ma successivamente smentita dalla Polizia Penitenziaria:

“Ho tentato il suicidio: ma poi vedendo attaccata al muro l’unica foto che avevo, una foto della mia famiglia, non ce l’ho fatta. Ogni volta che ero preso dallo sconforto guardavo loro. Ho tratto forza da quella foto.”

Genoa Bologna diretta TV

Genoa – Torino: probabili formazioni e ultime news, 29a giornata Serie A

X-Men Apocalypse trailer, i nuovi villain sono in arrivo: trama e data di uscita