in ,

Caso Yara, Massimo Bossetti lettera ai giudici di Brescia: “Non insabbiate …”

Caso Yara news, Massimo Bossetti è pronto ad affrontare il processo d’Appello, che inizierà il prossimo 30 giugno e si svolgerà in Corte d’Assise a Brescia. Prima che il dibattimento abbia inizio il carpentiere di Mapello, che dal carcere grida la sua innocenza, ha voluto indirizzare una lunga missiva proprio ai giudici che presiederanno la Corte del processo di secondo grado a suo carico, per comunicar loro qual è il suo stato d’animo.

>>> Caso Yara, l’arresto di Bossetti e il passato della madre: la ricostruzione dettagliata dei momenti cruciali dell’inchiesta <<<

Bossetti è fiducioso che la nuova super perizia sul Dna, che la sua difesa chiederà alla Corte, potrà dissipare ogni dubbio sulla traccia genetica che ne ha cagionato la condanna all’ergastolo in primo grado, e dimostrare così la sua totale estraneità ai fatti. A Quarto Grado ieri, venerdì 31 marzo, il contenuto integrale della sua lettera ai giudici di Brescia: “Signori giudici, vi chiedo […] di non accecarvi, occultando, insabbiando, ormai evidenze, prove tangibili sotto gli occhi del mondo intero e se veramente come me avete sete di verità e giustizia, allora dimostratemelo”.

“Concedetemi”, ha poi chiesto Massimo Bossetti, “la visione di tutti i reperti in possesso delle autorità competenti che ancora oggi alla mia difesa non è mai stata consentita la possibilità nel visionarli e garantitemi […] di poter effettuare una Super Perizia affidandola ad analisti che non siano né dell’accusa, né della difesa, ma imparziali, affinché si possa fugare ‘ogni OMBRA DI DUBBIO’ e garantirvi la certezza nella mia innocenza ed estraneità ai fatti”.

Il muratore bergamasco ha speso anche delle parole per la vittima: “La società ha sete di verità se non volete farlo per me, facciamolo tutti per Yara, la povera Yara, l’angelo di tutti noi, che malvagiamente, sadicamente è stata strappata dalla sua innocente quotidianità”.

Juventus-Porto highlights e video gol Champions League

Juventus, Rummenigge allo scoperto: “Vorrei Dybala al Bayern Monaco”

francesco renga e ambra angiolini news, francesco renga e ambra angiolini sono ancora insieme, francesco renga e ambra angiolini

Francesco Renga e Ambra Angiolini storia: i due si incontrano nuovamente ad Amici 16