in ,

Caso Yara news 30 agosto 2014, Massimo Giuseppe Bossetti ultime notizie su scarcerazione

30 agosto 2014 caso Yara Gambirasio: ci sono ultime notizie su Massimo Giuseppe Bossetti. Il presunto assassino della 13enne potrebbe essere scarcerato nei primi giorni di settembre, ovvero all’inizio della prossima settimana. I legali del carpentiere bergamasco presenteranno una richiesta di libertà. Non ritengono, infatti, che ci siano ulteriori motivi per tenere in prigione, e isolato, il loro assistito.

massimo giuseppe bossetti interrogato

Massimo Giuseppe Bossetti continua a proclamarsi innocente e nei giorni scorsi ha iniziato anche a pregare intensamente. Le prove su di lui sono ritenute deboli dai legali. Esattamente come le perizie tecniche sul computer del muratore. Tra le ricerche fatte su internet ci sarebbe anche la parola “tredicenni”. Gli avvocati di Bossetti, però, ribattono dicendo che il pc è stato assemblato con parti di altri computer. Insomma, oltre al dna, non c’è altro ad inchiodare Massimo Giuseppe Bossetti. Neppure il movente emerso nelle scorse ore non pare reggere: si dice che il muratore avrebbe ucciso Yara Gabirasio perchè avrebbe scoperto una relazione della moglie con un altro uomo. Gli amanti di Marita Comi, secondo alcuni rotocalchi, sarebbero addirittura due. Sarebbero stati loro stessi, i due uomini, a raccontare le loro relazioni con la moglie di Massimo Giuseppe Bossetti. Le loro spiegazioni fornite agli inquirenti sono state ritenute credibili: una relazione sarebbe stata intrapresa dalla moglie del presunto assassino di Yara nel 2010. La scoperta del tradimento sarebbe il movente dell’assassinio della ginnasta di Brembate. Ma pare un motivo debole e soprattutto troppo “esterno” alla vicenda famigliare per arrivare ad uccidere una ragazzina.

Il caso Yara pare destinato a non avere una vera fine. La confessione, la prova schiacciante o la svolta decisiva paiono lontane dal venire. Molto probabile che continueremo ad avere l’accusa da una parte, senza troppe prove a favore; e una difesa ad oltranza dall’altra, con l’opinione pubblica spaccata.

Riccardo Alemanni intervista

Riccardo Alemanni di Che Dio ci aiuti 3 e Un Medico in famiglia 9: intervista esclusiva

Vladimir Putin e quel vanto della Russia di possedere armi nucleari