in ,

Caso Yara news: Massimo Bossetti chiede di partecipare al funerale del padre

Massimo Bossetti, venuto a sapere dal cappellano del carcere di Bergamo del decesso del padre Gioavanni, ha presentato istanza per chiedere di poter partecipare ai funerali, previsti per martedì 29 dicembre alle 10 a Terno d’Isola.

I giudici della Corte d’Assise valuteranno nelle prossime ore se accogliere la richiesta del detenuto. Oggi poco prima delle 11 al muratore accusato dell’omicidio di Yara Gambirasio è stato tuttavia concesso di uscire dal carcere ed essere accompagnato nella camera ardente, per dare l’ultimo saluto al padre, deceduto la notte del 25 dicembre all’ospedale di Bergamo.

Il carpentiere è entrato da un ingresso secondario per eludere alcuni giornalisti: l’estremo saluto al padre legittimo, morto a 73 anni dopo una lunga malattia, è durato 40 minuti. Al termine della visita è stato riaccompagnato in carcere con il furgone della polizia penitenziaria.

Presenti nella camera ardente alcuni familiari del detenuto, la madre Ester Arzuffi e la sorella gemella, Laura Letizia, che ha dichiarato: “Ci auspichiamo che ora Massimo possa partecipare al funerale di nostro padre. È un grande dolore per tutti noi: è da diciotto mesi che soffriamo, nostro padre ha scoperto la malattia un mese prima di quanto è poi accaduto a Massimo”.

canon

Offerte smartphone e tablet Natale dicembre 2015: sconti e promozioni del dopo festa

Premier League Highlights

Premier League, Manchester United – Chelsea: probabili formazioni e ultime news