in ,

Caso Yara news, Massimo Bossetti dal carcere: nuove accuse e rivelazioni (FOTO)

Una dichiarazione di innocenza struggente e accorata quella che Massimo Bossetti ha scritto dal carcere e che il settimanale Oggi pubblica in esclusiva. Il muratore di Mapello, condannato in primo grado all’ergastolo per l’omicidio della piccola Yara Gambirasio, in questa lettera accorata si rivolge alla madre Ester Arzuffi e alla sorella gemella, Laura Letizia, nel giorno del loro compleanno:

“Ciao Mamma e Laura, quel passerotto disperato, chiuso senza colpa in gabbia, è disposto lasciarsi anche morire pur di non beccare, mangiare infame …” , così il carpentiere bergamasco, deciso più che mai a non confessare un delitto che dice di non aver commesso.

lettera-massimo-bossetti-a-oggi

 

“Solo adesso mi rendo conto di quanto bella era la libertà”: questo dice il fumetto che accompagna il disegno che lo raffigura disperato dietro le sbarre. Nella lettera, il cui contenuto è stato rivelato in esclusiva poco fa a Pomeriggio 5, Bossetti si sfoga, e scrive due frasi significative che alludono ad ‘altro’. Il 44enne per la prima volta da quando è in carcere dice che qualcuno (di cui non specifica il nome) gli avrebbe chiesto di autoaccusarsi dell’omicidio in cambio di uno sconto di pena, e di accusare un presunto complice che nel frattempo sarebbe morto. A chi fa riferimento Bossetti?

Foto inedite di Massimo Bossetti mostrate in diretta da Pomeriggio 5 per concessione del settimanale Oggi:

massimo-bossetti-foto

foro-bossetti-settimanale-oggi

Questo particolare inedito secondo le indiscrezioni potrebbe essere sviscerato durante il processo d’Appello che avrà inizio la prossima primavera in Corte d’assise a Brescia. Un’altra frase allusiva e poco chiara Massimo Bossetti la rivolge poi direttamente alla sorella: “Prima o poi dovrai convincerti che tuo fratello non ti ha mai mentito”.

Striscia La Notizia Anticipazioni 17 novembre 2016: il dramma dei profughi di Ventimiglia

Mercatini a Bologna per Natale 2016

Mercatini di Natale Bologna 2016: da Piazza Minghetti alla Fiera di Santa Lucia