in ,

Caso Yara news, ‘no” della Cassazione: Massimo Bossetti resta in carcere

È arrivato il ‘no’ della Cassazione al ricorso per la scarcerazione presentato dalla difesa di Massimo Bossetti: il carpentiere bergamasco accusato dell’omicidio di Yara Gambirasio, e sotto processo dal 3 luglio scorso, rimarrà in carcere.

Ieri il sostituto procuratore generale della Cassazione, Giuseppe Corasaniti, durante la sua requisitoria davanti alla I Sezione penale della Suprema Corte aveva chiesto con forza che fosse confermata la custodia in carcere per l’indagato in quanto ritenuto ‘pericoloso’, e adducendo, a sostegno della sua tesi, il “rischio di reiterazione del reato”.

Claudio Salvagni, legale difensore di Massimo Bossetti, ha sfogato con un post su Facebook l’ira per il verdetto emesso dai giudici: “Massimo deve restare in carcere! Nonostante la normativa sulla custodia in carcere che vuole il pericolo di reiterazione concreto e attuale. Incredibile questa è la giustizia in Italia”

Expo 2015 eventi 8 luglio

Milano Expo 2015: programma eventi di mercoledì 8 luglio

Ecco qualche consiglio per difendersi dall'afa

Caldo e bambini: consigli per difendersi dall’afa