in ,

Caso Yara, news ‘piste alternative’: criminologo di Bossetti chiama in causa il padre di Yara

Il criminologo Ezio Denti, facente parte del pool difensivo di Massimo Bossetti, venerdì scorso è stato intervistato da Gialuigi Nuzzi durante la diretta di Quarto Grado, e più approfondite dichiarazioni sul caso Gambirasio ha rilasciato anche alla trasmissione radiofonica “Radio Cusano Campus”, per sostenere con forza la sua convinzione che il muratore bergamasco nulla c’entri nulla con l’omicidio di Yara Gambirasio.

C’è di più: Denti ha insistito su possibili diverse ‘piste alternative’ investigative mai davvero battute e approfondite dalla Procura di Bergamo, che la difesa di Bossetti con ogni probabilità nel processo d’Appello che si terrà nella prossima primavera tenterà di portare in aula e scandagliare“Nel rileggere tutte le situazioni ho trovato elementi veramente forti che non sono stati presi in considerazione, elementi che potrebbero cambiare tutto” – queste le parole di Ezio Denti riferendosi alle recenti dichiarazioni di Roberto Saviano sul caso Yara – “Nei documenti ho letto una dichiarazione del papà di Yara. Alla domanda ‘Sapresti dirmi se Yara avrebbe dato confidenza a qualcuno o meno?’ lui ha elencato delle persone, facendone i nomi. Ho analizzato la storia delle persone nominate e ho trovato delle cose per le quali non trovo neanche un aggettivo. Ci sarebbe da scrivere un libro, potrebbe interessare a Saviano. Ci sono soggetti che hanno veramente un forte peso in questo caso per i loro precedenti”.

Di chi parla il criminologo? Chi sono queste persone di cui Fulvio Gambirasio avrebbe fatto il nome agli inquirenti? E se la loro posizione è sospetta, come lascia intendere Denti, perché la Procura di Bergamo le avrebbe scartate a priori lasciandole fuori dalla lunga inchiesta che ha portato alla incriminazione di Massimo Bossetti, e alla sua condanna in primo grado all’ergastolo? Il criminologo per ora non si è sbilanciato di più, tuttavia ha anticipato: “Nel momento in cui l’appello dovesse essere accolto allora spareremo questa bomba. Ovvero le piste alternative che abbiamo trovato dopo un lungo lavoro”.

messi barcellona

Messi all’Inter, sogno o realtà: ecco la verità

riforma pensioni 2017 pensione anticipata e cumulo gratuito

Pensioni 2016 news oggi: Opzione Donna e Quota 41, Tommaso Nannicini e le prospettive dopo il referendum