in ,

Caso Yara a Pomeriggio 5, enigma Dna: genetista smantella tesi avvocato Bossetti

Un esperto genetista oggi a Pomeriggio 5 ha confutato la tesi dell’avvocato di Massimo Bossetti, Claudio Salvagni, che – forte dell’esito di una nuova perizia sulla traccia di Dna rinvenuta sugli slip di Yara Gambirasio – rivendica l’innocenza del suo assistito e ne denuncia l’ingiusta detenzione. Il Dna mitocondriale di quella traccia ematica, infatti, non apparterrebbe al muratore bergamasco.

Non è dello stesso avviso il genetista interpellato: “È stato appurato che il Dna di ‘ignoto 1’ appartiene all’indagato. Va inoltre chiarito che in genetica forense il Dna preso in considerazione per attribuire o no un’appartenenza è quello nucleare e non mitocondriale. E quello nucleare della traccia genetica in possesso della Procura appartiene al signor Bossetti”. Secondo il genetista, quindi, prescindendo da quello mitocondriale, che è sempre ed esclusivamente di origine materna, il Dna nucleare (per il 50% di attribuzione paterna e per il 50 materna) è sufficiente per dare un’attribuzione.

Fabrizio Corona perizia psichatrica

Fabrizio Corona domiciliari, news a Pomeriggio 5: disposta perizia psichiatrica per il paparazzo

carnevale venezia feste martedì grasso

Carnevale 2015 a Venezia: Martedì grasso, feste da non perdere