in ,

Caso Yara processo Bossetti: domani nuova udienza, parleranno gli investigatori

Quinta udienza del processo a carico di Massimo Bossetti domani, mercoledì 23 settembre. L’udienza si aprirà alle 9.30 presso il tribunale di Bergamo, e sarà sentito Gianpaolo Bonafini, primo dirigente della Squadra mobile di Bergamo e ora nuovo Capo di Gabinetto della questura di Venezia.

Il teste è colui il quale compì le prime indagini sull’omicidio della giovane Yara Gambirasio, brutalmente assassinata il 26 novembre 2010. Bonafini interrogò un centinaio di frequentatori della discoteca “Sabbie Mobili”, sita in prossimità del campo di Chignolo dove fu ritrovata la vittima. Tra loro Damiano Guerinoni, dal cui profilo genetico si è risaliti a Giuseppe Guerinoni, padre naturale del carpentiere bergamasco accusato del delitto.

In aula anche Michele Lorusso dei Ros di Brescia, che effettuò le analisi sul Dna di Guerinoni che portò alla identificazione di Ignoto 1, ovvero Massimo Giuseppe Bossetti. La Corte di Assise presieduta dal giudice Antonella Bertoja ha già calendarizzato altre udienze del processo, fissando la prossima per il 2 ottobre.

rifugiati politici casa

Rifugiati politici in Europa: ospiti nella casa di Josef Fritzl

bar refaeli addio al nubilato, bar refaeli e adi ezra, bar refaeli

Bar Refaeli addio al nubilato: tuffo in piscina col velo nuziale