in ,

Caso Yara processo: è il giorno di Massimo Bossetti, oggi la deposizione in aula

Oggi venerdì 4 marzo è il giorno di Massimo Bossetti: il muratore 44enne incriminato per l’omicidio di Yara Gambirasio prenderà parola in aula e risponderà alle domande del magistrato al processo che lo vede unico imputato.

Forse l’udienza più importante, quella odierna, dove Massimo Bossetti dirà la sua verità, proverà a dimostrare la sua innocenza, nonostante i gravi indizi di colpevolezza a suo carico. “È carico, tranquillo e determinato”, ha dichiarato a L’Eco di Bergamo Claudio Salvagni, il legale che insieme a Paolo Camporini si occupa della difesa del carpentiere 44enne. Bossetti fin dal giorno del suo arresto, 16 giugno 2014, si dichiara innocente e totalmente estraneo ai fatti, nonostante una traccia del suo Dna sia stata ritrovata sul corpo della giovane ginnasta uccisa.

Prima che Massimo Bossetti sia sentito, oggi parleranno i due nuovi consulenti informatici della difesa, dopo che gli altri avevano abbandonato il pool, rinunciando al mandato a pochi giorni dall’udienza del 19 febbraio in cui avrebbero dovuto deporre ed affrontare il controesame.

Libia italiani rapiti ultime news

Italiani uccisi in Libia ultime news: morti in uno scontro a fuoco tra miliziani Tripoli e cellule Isis

made in sud 2016 quando inizia

Made in Sud 2016 seconda puntata: ecco quando va in onda