in ,

Caso Yara processo, news dall’aula: “Traccia certa e inequivocabile quella di Ignoto 1”

Emergono le prime indiscrezioni dall’aula del tribunale di Bergamo dove è in corso da alcune ore la dodicesima udienza del processo a carico di Massimo Bossetti. I teste in aula quest’oggi sono Fabiano Gentile e Nicola Staiti, entrambi ufficiali del Ris di Parma che hanno svolto le indagini sui reperti biologici raccolti nei luoghi percorsi dalla vittima la sera in cui fu uccisa, il 26 novembre 2010, e nel campo di Chignolo d’Isola, dove fu ritrovata il 26 febbraio 2011.

Ad interrogarli il pm Letizia Ruggeri. Chiare e perentorie le parole di Staiti, che ha preso la parola per primo: “Dagli accertamenti del Ris, ripetuti più volte, è emersa l’evidenza della traccia di Ignoto 1 in modo inequivoco”. Il Ris ha poi aggiunto: quel profilo è perfetto, non c’è niente da discutere, chi è addetto ai lavori lo sa”, escludendo in maniera categorica che quella traccia possa appartenere ad un’altra persona: Esiste una possibilità su miliardi”

fantini caduti a san siro

Fantini caduti a San Siro: sono state le vespe a scavare la buca

Beautiful anticipazioni

Beautiful anticipazioni settimanali 9-13 Novembre 2015: Ivy firma l’annullamento del matrimonio