in ,

Caso Yara processo news, nuova udienza: la parola alla difesa di Massimo Bossetti

Massimo Bossetti oggi 9 ottobre, per la seconda volta questa settimana, torna nell’aula della Corte d’Assise di Bergamo per una nuova udienza del processo che lo vede imputato con l’accusa di essere l’unico responsabile dell’omicidio di Yara Gambirasio, avvenuto il 26 novembre 2010.

L’anatomopatologa forense Cristina Cattaneo aveva spiegato nella udienza di mercoledì scorso come anche “grazie ad una foglia impigliata in una ciocca di capelli” in sede di indagini era stato possibile appurare che la ginnasta era morta laddove fu rinvenuta il 26 febbraio 2011, nel campo di Chignolo d’Isola.

Questo il punto contestato dalla difesa del muratore bergamasco che sostiene la giovane ginnasta sia stata uccisa altrove e solo in un secondo momento trasportata nel campo di Chignolo. Oggi in aula la parola alla dottoressa Ranalletta, medico legale nominato dalla difesa di Massimo Bossetti, che in questo momento sta cercando di confutare e smantellare le risultanze autoptiche della dettagliata relazione botanica fatta dalla professoressa Cattaneo, che afferma Yara sia deceduta intorno alla mezzanotte del 26 novembre 2010 proprio in quel campo.

#SpiritiLiberi: il viaggio di Falconeri fra i luoghi incontaminati diventa un contest

dieta montignac funziona, dieta montignac fase 1, dieta montignac libro, dieta montignac menu, dieta montignac pro e contro

Dieta Montignac funziona? Perché sceglierla