in ,

Caso Yara processo, oggi nuova udienza: si parlerà di altri 2 Dna su vittima

Tredicesima udienza, oggi 13 novembre, del processo a carico di Massimo Bossetti presso il Tribunale di Bergamo. Quando ancora non si sono placate le polemiche per il “video tarocco” del presunto furgone dell’operaio bergamasco accusato dell’omicidio di Yara Gambirasio, la questione “Dna” quest’oggi torna al centro del dibattito in Aula.

Se infatti nella udienza di venerdì scorso si è parlato della ‘importante’ traccia biologica appartenente a Silvia Brena, insegnante di ginnastica di Yara, rinvenuta sul polsino sinistro del giubbino della vittima, e delle polemiche sollevate dagli avvocati difensori di Bossetti, Salvagni e Camporini, per il non approfondimento di quella traccia biologica da parte della Procura, di altri due Dna si parlerà in queste ore durante il processo.

Secondo quanto emerso quest’oggi durante la trasmissione Mattino 5, saranno chiamati a testimoniare due esperti della Scientifica che durante le indagini trovarono la presenza di due profili genetici, uno maschile e uno femminile, sulla punta di due dita dei guanti di Yara Gambirasio. I due Dna in questione non sono mai stati identificati dagli inquirenti né sono entrati a far parte degli atti del processo.

Argentina Brasile

Qualificazioni Mondiali 2018: Ecuador vince e vola in testa, rinviata Argentina Brasile

offerte low cost Capodanno 2016

Capodanno 2016 in montagna: offerte low cost per una vacanza indimenticabile