in ,

Caso Yara, Quarto Grado svela il volto di Gina: la sorella di Bossetti punta il dito contro di lei (FOTO)

Ieri a Quarto Grado è stato svelato il volto della detenuta Gina, la donna (mai vista né conosciuta) che ha fatto perdere la testa a Massimo Bossetti, destinataria di un centinaio di lettere a tratti scabrose, scritte dal carpentiere di Mapello, in carcere a Bergamo e sotto processo per l’omicidio di Yara Gambirasio. Gianluigi Nuzzi, dopo avere fatto il punto sulla importante udienza di ieri, dedicata interamente alle arringhe difensive dei legali di Bossetti, Claudio Salvagni e Paolo Camporini, ha mandato in onda una intervista fatta dalla sua inviata a Laura Letizia Bossetti, sorella gemella dell’imputato.

La donna ha difeso il fratello e ribadito che lei, la cognata Marita Comi e tutta la famiglia sosterranno sempre Massimo Bossetti, fermamente convinti della sua innocenza: “Fratello mio devi resistere ancora un po’, ma vedrai che la cerità verrà fuori. L’assassino di Yara è ancora libero, mio fratello non ha fatto niente e sapere questo ci dà la forza di andare avanti e sostenerlo”.

Detenuta Gina foto tratta da Quarto Grado:

bossetti foto detenuta gina

Interpellata poi sulle lettere scabrose alla detenuta Gina, acquisite agli atti del processo perché ritenute pertinenti con l’inchiesta e ulteriore prova della incapacità dell’imputato di contenere i suoi impulsi sessuali, Letizia Bossetti è stata chiara: “Dovete capirlo, è in carcere da 2 anni, e poi quella donna (Gina ndr) che non voglio nemmeno nominare l’ha provocato”, ha asserito la donna, convinta che sia stata proprio la detenuta a stuzzicare suo fratello, scrivendogli lettere di ammirazione alle quali l’uomo non avrebbe saputo resistere. Gina, lo si è appreso durante la diretta, sarebbe molto arrabbiata per la fuga di notizie dal carcere, che hanno reso di dominio pubblico le confidenze piccanti scambiate con Massimo Bossetti.

eventi 2 giugno 2016 lombardia toscana

Eventi 2 Giugno 2016 in Toscana e Lombardia: ecco come festeggiare la Festa della Repubblica

Mauro Icardi gossip, insulti su Instagram per l’attaccante dell’Inter: ecco cosa è successo