in ,

Caso Yara, ricorso scarcerazione Bossetti: il 10 marzo il Riesame si pronuncerà

È stata fissata per domani 10 marzo l’udienza del Tribunale del Riesame di Brescia, chiamato a decidere in merito al ricorso presentato dalla difesa di Massimo Bossetti contro il provvedimento, emesso dal Gip Ezia Maccora, che il 10 febbraio scorso negò per seconda volta la scarcerazione al muratore di Mapello.

L’indagato, sempre più provato dal carcere, come si evince dalle ultime intercettazioni divulgate dopo la chiusura delle indagini sull’omicidio di Yara Gambirasio, continua a professarsi innocente. Massimo Bossetti nega di avere ucciso la ginnasta di Brembate e rifiuta la proposta di patteggiamento che gli avrebbe fatto la Procura in cambio di una riduzione di pena fino a 16 anni.

Il carpentiere ha infatti ammesso, durante un colloquio in carcere con il fratello Fabio e la cognata Monica, di avere paura di essere condannato all’ergastolo e che, qualora accadesse, nn escluderebbe l’ipotesi di togliersi la vita. “Io la faccio finita, giuro”, avrebbe detto. Gli inquirenti reputano tuttavia inattendibili molte delle affermazioni fatte dall’indagato, il quale, consapevole di essere intercettato, avrebbe studiato con cura le parole da diredurante quei colloqui.

Gardaland offerte di lavoro 2015

Gardaland Resort lavora con noi 2015: ecco le offerte in vista dell’estate

Silvio Berlusconi

Milan News: ecco i piani di Berlusconi su Inzaghi e sulla vendita