in ,

Caso Yara ultime news: il legale di Massimo Bossetti intende chiedere il rito abbreviato

Qualora il team difensivo di Massimo Bossetti non presenti entro venerdì 20 marzo nuovi documenti atti a dimostrare l’innocenza del muratore bergamasco, la Procura di Bergamo procederà speditamente verso la richiesta di rinvio a giudizio per l’indagato, in carcere dal 16 giugno scorso. Chiuse le indagini preliminari, l’avvocato difensore di Bossetti, Claudio Salvagni, alla luce del “linciaggio mediatico” che a suo dire avrebbe colpito il il carpentiere, ha deciso di cambiare strategia difensiva optando per la richiesta del rito abbreviato.

Una implicita ammissione di colpevolezza? Assolutamente no. Solo tattica processuale. È un dato di fatto che la prova regina della traccia di Dna, attribuita a Bossetti e ritrovata sugli slip di Yara Gambirasio, inchiodi l’indagato e lo tenga in carcere. Il Dna, aggiunto alle ulteriori prove collaterali contro di lui date dai filmati che riprenderebbero il suo furgone nei pressi della palestra della ginnasta, e dal racconto di una super test che assicura di aver visto il muratore con Yara mesi prima dell’omicidio, rende davvero compromessa la posizione del carpentiere 44enne.

Claudio Salvagni è giunto quindi alla conclusione che il modo migliore per difendere Bossetti – per il quale sarà chiesto con ogni probabilità l’ergastolo, alla luce dell’aggravante della crudeltà contestatagli dall’accusa – sia quello di chiedere il rito abbreviato, che comporta lo sconto di un terzo della pena in caso di condanna. I potenziali 30 anni di carcere dati a Bossetti in caso di condanna, potrebbero quindi ridursi a 15 con regime di semi libertà. Quello presentato da Salvagni, stando alle ultime indiscrezioni, sarà un rito abbreviato condizionato, che chiederà, cioè, la ripetizione della prova del Dna.

Roberto Mancini facebook(2)

Inter ultimissime, Mancini: “Il prossimo anno lotteremo per lo scudetto”

dolce e gabbana

Dolce e Gabbana: dopo la dichiarazione sui “figli sintetici” lo sdegno corre sui social