in ,

Caso Yara, ultime notizie a Quarto Grado: ecco l’intercettazione fra mamma Ester e il fratello di Massimo Bossetti

Cosa si sono detti mamma Ester e Fabio, fratello di Massimo Bossetti dopo che l’operaio era stato preso dai carabinieri per l’omicidio di Yara Gambirasio, la ginnasta di Brembate? Secondo quanto annunciato durante la diretta di questa sera di Quarto Grado, il programma di Rete 4 condotto da Gianluigi Nuzzi, lo scorso 16 giugno madre e figlio si sono a lungo interrogati su quanto stava accadendo ma mentre mamma Ester chiedeva al figlio se il fratello potesse aver mai ucciso Yara, pare che Fabio fosse più interno a chiedere se la donna avesse avuto una scappatella con Giuseppe Geurinoni.

Fra le intercettazioni telefoniche dei discorsi fra Ester e Fabio si può infatti leggere: “Proto Fabio, sono in macchina, mi hanno chiamato i carabinieri ….  di andare dai carabinieri perché Massimo … devono perquisire la casa ….  lui ha ammazzato Yara”. A queste parole di mamma Ester, però, Fabio risponde focalizzandosi su un altor punto ed annunciando di aver imparato tutto da un noto quotidiano: “Ho visto la foto sul Corriere …. c’è anche la foto sul Corriere della sera e dice che mio fratello, mio fratello è figlio di Giuseppe Guerinoni”. A questa affermazione, allora, Ester risponde allibita: “Io sarei stata l’amante di Guerinoni, che non lo conosco neanche, allucinante”, ma Fabio, incredulo, insiste: “ma tu sei sicura mamma?” provocando in Ester una reazione diversa che controbatte dicendo: “Certo, ma stai scherzando ….?!” E poi richiede: “Lui ha ammazzato Yara?” ma il figlio ripete: “C’è sul Corriere che mio fratello Massimo è il figlio illegittimo di Giuseppe Guerinoni”.

Fabio insiste nell’interrogare sua madre per scoprire la verità sulla paternità del fratello Massimo e si interrompe solo quando sua madre Ester, dopo aver chiosato con: “Sono sicurissima, Fabio” gli dice di essere ormai prossima alla caserma ed interrompe la conversazione.

uomo moda 2015

Tendenze moda uomo 2015: look tra casual, militare e genderless

Stefano Simmaco

Forte Forte Forte, il vincitore è Stefano Simmaco