in

Cassano: vorrei il mondiale, non so perché Prandelli non mi chiami

Domani, lunedì 14 ottobre 2013, su  Italia 1 in seconda serata alle ore 24.00 torna “Tiki Taka – Il calcio è il nostro gioco”; tra gli argomenti di discussione della serata non passerà certo inosservata l’intervista a Antonio Cassano.

prandelli cassano nazionale mondiali

Altro tema d’interesse sarà l’allenamento che la Nazionale di Cesare Prandelli ha sostenuto nei pressi di Scampia. La suddetta sgambata ha avuto luogo sul campo del Quarto Flegreo (club napoletano divenuto simbolo della lotta dello sport contro la criminalità organizzata) e le telecamere di “Tiki Taka” si accenderanno su Scampia per raccontare le storie sportive di chi, partendo da periferie difficili, ce l’ha fatta. Un modo di parlare di calcio non per i gesti tecnici, ma come strumento di coesione e riscatto sociale.

Tornando alla già citata intervista a Fantantonio ,il barese ha dichiarato: “Al Brasile ci penso, è un bellissimo paese: andarci in vacanza direi di sì, per altro la vedo molto, molto dura. È un anno e mezzo che Prandelli non mi chiama: se in un anno e mezzo ha chiamato tutti tranne me avrà qualche motivo per la testa che non capisco e non conosco. Ma pazienza: non piangerò”. Nell’intervista, il giocatore del Parma ha parlato anche di Francesco Totti, di Mario Balotelli, di Walter Mazzarri e di Inter.

Seguici sul nostro canale Telegram

Anticipazioni Iris 14 ottobre, in onda Il Pianista di Roman Polański

Anticipazioni Terra! 14 ottobre, rifiuti tossici e camorra