in

Castel Madama: Alberto ucciso dal suocero con un colpo di fucile per pochi euro

Roma: il suo corpo senza vita era stato rinvenuto in un’area di campagna a Castel Madama, alle porte della Capitale, ieri 13 maggio. Il cadavere di Alberto Delfini, 25 anni, presentava una ferita di arma da fuoco al collo. A indagare i carabinieri della compagnia di Tivoli, che hanno ritrovato il corpo, e il nucleo investigativo di Frascati.

omicidio a castel madama

Sempre nel pomeriggio di ieri, le indagini hanno portato alla svolta; è stato infatti fermato un uomo di 46 anni con l’accusa di omicidio. A quanto emergerebbe dalle indagini l’uomo avrebbe sparato al giovane al culmine di una lite con un fucile. Si tratta del padre della compagna della vittima. Circa 40 giorni il 25enne e la figlia del presunto assassino erano diventati genitori. Alla base del gesto omicidiario, secondo gli investigatori, ci sarebbero dissidi nati forse anche a causa di un piccolo debito, di un centinaio di euro o forse meno. Come riferito dagli inquirenti, dunque, il delitto sarebbe maturato nell’ambito di “complesse dinamiche familiari”.

Leggi anche: Roma ragazzo di 25 anni trovato morto a Castel Madama: al collo ferita da arma da fuoco

L’uomo tratto in arresto dopo l’omicidio avrebbe cercato di crearsi un alibi e di sviare le indagini. L’arma utilizzata per il delitto, invece, è risultata essere un fucile semiautomatico rubato e subito sequestrato dai carabinieri. Il 46enne, durate l’interrogatorio del pm della Procura di Tivoli, dopo diverse contraddizioni avrebbe confessato il delitto e confermato la dinamica degli eventi ricostruita dagli inquirenti, soprattutto per quanto riguarda la lite quale causa scatenante del delitto. Il fermato è stato trasferito nel carcere di Rebibbia in attesa della convalida del provvedimento restrittivo da parte del giudice.

Stipendio vigile urbano 2018: salario, indennità e contributi (GUIDA COMPLETA)

Presidente della Repubblica Sergio Mattarella

Governo news trattativa Lega – M5S, oggi al Quirinale: c’è accordo sul Premier?