in

Castelli Aperti Friuli Venezia Giulia 2016: date di primavera ed eventi, tra storia e incanto

Voglia di andare in giro…per castelli? Se avete pensato di fare un tuffo nel passato e rivivere i fasti dei tempi che furono in una cornice di eccezionale bellezza, ecco l’appuntamento che fa per voi: in Friuli Venezia Giulia sabato 9 e domenica 10 aprile 2016 ritorna “Castelli Aperti”, la kermesse organizzata dal Consorzio per la Salvaguardia dei Castelli Storici del Friuli Venezia Giulia che svela al pubblico i tesori custoditi nelle più belle dimore private della regione. Stiamo parlando di ben venti manieri: castelli bellissimi, ora affacciati sul golfo ora adagiati su colline verdeggianti, di cui scoprire magnifici giardini, eleganti saloni e segreti reconditi.

In alcuni castelli sarà possibile abbinare alla visita delle stanze qualche evento culturale o gastronomico: dalle “dolci tentazioni” del Castello di Arcano, in provincia di Udine, alla mostra fotografica di Villa de Kechler de Asarta a Fraforeano di Ronchis, che documenta il passaggio di Hemingway in Friuli, fino ad arrivare alla scoperta del Museo storico del Vino a Castelcosa, in provincia di Pordenone.

Le residenze prevedono visite guidate all’inizio di ogni ora senza necessità di prenotare, secondo questi orari: sabato pomeriggio ore 15-16-17-18; domenica ora 10-11-12; 14-15-16-17-18. Previste aperture straordinarie al Castello di Arcano (aperto sia sabato che domenica dalle ore 10 alle 18, con una visita guidata all’ora ad eccezione delle ore 13, e il Castello di Cordovado, lieto di ospitare il pubblico dalle ore 10 fino al tramonto). Il biglietto è di 7 euro ad adulto; 3,5 euro per i bambini dai 7 ai 12 anni.

Per scoprire tutti gli eventi, fate riferimento al portale ufficiale www. consorziocastelli.it. Buona scoperta!

In apertura: il Castello di Susans, tratto dalla pagina Facebook “Castelli aperti Fvg”

Written by Corinna Garuffi

Trentun anni, laureata in Scienze della Comunicazione, lavora da anni nel sociale. Da sempre alla ricerca di notizie inerenti al mondo del volontariato e alle opportunità offerte dell’Unione Europea, è anche appassionata di fotografia, arte e cucina. Indossa per la prima volta le vesti di blogger.

Mostre Roma APrile 2016 in arte belzebù

“In Arte Belzebù”, a Roma i peccati d’artista esorcizzano il Diavolo: oltre 50 opere in mostra

Omicidio Gloria Rosboch ultime notizie

Gloria Rosboch: ultime notizie presunto terzo uomo coinvolto