in

I castelli della Loira: gli itinerari più belli e dove sostare in camper

State progettando una vacanza fra i castelli della Loira, ma non conoscete gli itinerari più interessanti o dove sostare in camper? Ecco alcune idee di viaggio e alcuni fra i castelli più belli della Loira, per una vacanza all’insegna della cultura e della storia.

I castelli della Loira sono più di 300 e situati nella Valle della Loira, in Francia. Gli edifici sono stati eretti a partire dal decimo secolo, in quanto i sovrani francesi scelsero proprio la Valle come residenza estiva. Il luogo è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità UNESCO. Uno dei castelli da visitare, senza dubbio è quello di Azay-le-Ferron: dal 1950 fa parte dei monumenti storici francesi, l’interno, ad oggi, possiede un arredamento che risale al periodo di proprietà dei Luzarche. Una delle sue più belle peculiarità è l’enorme giardino che ricopre uno spazio di 18 ettari, con roseti e frutteti. Un altro castello imperdibile è quello di Valençay, costruito nel 1540 e di proprietà del principe di Talleyrand. Lo stile dorico, ionico e corinzio posso essere facilmente individuati e ammirati nell’architettura esterna del castello, mentre all’interno l’arredamento è in stile impero. Gli enormi giardini custodiscono anche un reparto zoologico.

Per gli amanti dell’architettura gotica e rinascimentale il castello di Ussé è senz’altro una meta da raggiungere. Inoltre, è famoso per aver ispirato la favola della Bella e la Bestia ed è possibile visitarlo in camper attraverso Rue de Lionnière e proseguendo per Rue du Pin. In caso si voglia sostare con il proprio camper, è possibile farlo ad esempio ad Angé, a circa 20 chilometri dal castello di Chenonceau, conosciuto anche come castello delle dame. Sempre sulla strada, proseguendo imboccando la E604 e la E60 è possibile raggiungere il castello di Azay-le-Rideau: qui si trova un’area apposita in cui è possibile parcheggiare il proprio camper. Il castello si trova proprio al centro della Valle della Loira ed è stato costruito su un’isola situata al centro del fiume Indre. Insomma, gli itinerari da seguire e le strade da percorrere, nonché i castelli, sono numerose, avete solo l’imbarazzo della scelta.

Photo Credit: Viacheslav Lopatin/Shutterstock.com

io non mi arrendo

Io Non Mi Arrendo anticipazioni puntata 15 febbraio: Beppe Fiorello e la Terra dei Fuochi

Roberta Vinci Wta San Pietroburgo

Tennis, Roberta Vinci perfetta, San Pietroburgo è ai suoi piedi