in ,

Catania: bimbo di 20 mesi azzannato alla testa da pitbull, è in gravi condizioni

Catania: un bimbo di 20 mesi è stato azzannato alla testa da un pitbull. Il piccolo è stato ricoverato in gravi condizioni: l’animale gli avrebbe provocato una importante frattura alla teca cranica.

La vittima ora è ricoverata in prognosi riservata nel reparto di Neurochirurgia del Policlinico del capoluogo siciliano. Secondo la ricostruzione dei fatti, il piccolo stava giocando nel cortile del condominio dove abita, con lui un bambino di 7 anni, quando il cane lo ha morso. Sembra che il pibull fosse con i suoi proprietari, che risiedono nel medesimo edificio.

I proprietari del pitbull sono stati denunciati mentre l’animale è stato sequestrato e affidato ad un canile. La Procura di Catania ha aperto un’inchiesta per far luce sull’accaduto e i coniugi padroni dell’animale sono ora accusati di omessa custodia e malgoverno di animali e lesioni personali colpose gravi.

Seguici sul nostro canale Telegram

Joe Bastianich e la cucina: “Mi ha stancato, è solo una moda. Preferisco le emozioni della musica”

Morrisey facebook

Morrissey dopo il litigio con la polizia: “Italia pericolosa come la Siria”