in ,

Catania calcio, compravendita di partite: 7 arresti tra cui il presidente Pulvirenti

Questa mattina la città di Catania ha avuto un brutto risveglio. La Polizia ha infatti emesso 7 ordinanze di custodia cautelare nei confronti di alcuni alti dirigenti del Catania calcio, tra cui figura anche il presidente Pulvirenti. L’accusa è quella di aver alterato alcuni risultati delle partite del Catania del campionato di Serie B appena concluso, lo scopo era ovviamente quello di vincere per evitare una retrocessione che avrebbe avuto del clamoroso. Oltre al presidente Antonino Pulvirenti sono finiti in manette anche l’ad Pablo Cosentino e il dg Daniele Delli Carri.

Le indagini sono state condotte dalla Digos di Catania, su ordine della locale procura distrettuale della Repubblica, coadiuvata da uomini della Digos di Roma, Campobasso, Chieti. Inoltre, il Catania calcio oltre che in questa spiacevole vicenda dovrebbe anche essere coinvolto nell’inchiesta Dirty Soccer sul calcioscommesse, si prospetta dunque un’estate tutt’altro che tranquilla per Catania e per il Catania calcio. Intorno alle 11 è attesa una conferenza stampa negli Uffici della Procura della Repubblica che dovrebbe fornire tutti i dettagli.

pillola anticoncezionale

23 giugno 1960: la prima pillola anticoncezionale in commercio

Ibrahimovic Champions League

Calciomercato Milan News: si sogna Ibrahimovic, Witsel o Imbula per il centrocampo