in ,

Catania, padre accoltella figlie, ultime notizie 23 agosto: la salma alla famiglia. No all’autopsia

Il sostituto procuratore di Catania Agata Santonocito,  ha firmato il nulla osta per la restituzione alla famiglia della salma di Laura, la ragazzina di 12 anni di San Giovanni la Punta, freddata ieri a coltellate, mentre dormiva, dal padre, Roberto Russo. L’uomo, ha tentato di uccidere anche l’ altra figlia di 14 anni, Marica, che dormiva accanto alla sorella.

Catania padre accoltella figlia 12 enne oggi la salma di laura Russo alla famiglia

Scampata all’omicidio grazie all’intervento dei fratelli, che hanno fermato la follia omicida del padre, quest’ultima è ora ricoverata all’ ospedale “Garibaldi”. Le coltellate del padre hanno reciso un’arteria, ha sofferto una forte emorragia, perdendo molto sangue. Gravemente ferita, si trova ora, dunque, in prognosi riservata.

L’uomo, che dopo aver colpito le figlie si è puntato un coltello nell’addome, è stato anch’esso ricoverato e sottoposto ad intervento chirurgico. Non è stato ancora possibile interrogarlo, tuttavia, la dinamica del fatto appare inequivocabilmente chiara, ed il magistrato, che coordina le indagini dei carabinieri, ha ritenuto di non fare eseguire l’autopsia sul corpo della piccola Laura, ritenendo sufficiente un esame medico legale esterno.

stazione Chiaravallo nuovi presidi organizzazioni non profit

Stazioni abbandonate: a Chiaravalle i locali ospitano 9 organizzazioni non profit

rapper Abdel-Majed Abdel Bary boia di Foley

Reporter Usa decapitato dall’Isis: un rapper inglese il probabile boia