in ,

Catania shock: 75enne massacrata a colpi di bottiglia da ladro sorpreso in casa

Tragedia a Catania, dove una donna di 75 anni è stata massacrata da un ladro sorpreso in casa, che l’ha uccisa a colpi di bottiglia. Secondo le informazioni diramate dalle agenzie di stampa, sembra che l’anziana, forse pedinata dal suo aguzzino, proprio questa mattina avesse ritirato la pensione.

Amalia Ruccella, questo il nome della povera vittima, avrebbe sorpreso un ladro introdottosi nella sua abitazione sita a Calatabiano, in provincia di Catania. L’uomo colto in flagranza l’avrebbe colpita più volte con una bottiglia, ferendola a morte.

La donna è stata trasportata d’urgenza con un elicottero del 118 all’ospedale Cannizzaro di Catania, ma è deceduta subito dopo il ricovero. Sul posto sono giunti i carabinieri della Compagnia di Giarre, del Ris di Messina e del reparto operativo di Catania, impegnati in sopralluoghi e rilievi.

Passa a iOS 9

Aggiornamento iOS 9 iPhone ultime news: ecco “Passa a iOS”, l’anti-Android

Juventus Udinese

Juventus, Massimiliano Allegri: “Serve una prestazione convincente”