in

Catanzaro, bimba di due mesi morta in ospedale: si indaga su presunte ecchimosi sul corpo

Catanzaro, bimba di due mesi morta in ospedale: sarebbe stata aperta un’inchiesta per far luce sul drammatico accaduto. Secondo quanto trapela, i genitori della piccola avrebbero riferito ai medici ed agli investigatori che la bambina si lamentava e piangeva. Sul corpo della bimba sarebbero state riscontrate numerose ecchimosi sulla cui natura adesso si indaga.

vimercate professoressa presa a sediate

Il decesso è avvenuto nei giorni scorsi nell’ospedale di Catanzaro, dove la neonata era stata ricoverata con ecchimosi in varie parti del corpo. La piccola, secondo quanto riferito dalla Gazzetta del Sud, “era stata portata all’ospedale Jazzolino di Vibo Valentia nella notte tra venerdì e sabato. I medici del pronto soccorso e il pediatra reperibile hanno immediatamente constatato la gravità della situazione ordinandone il trasferimento all’ospedale Pugliese-Ciaccio di Catanzaro, dove gli sforzi per salvarla si sono rivelati vani”.

Le cause del decesso non si conoscono, sono infatti ancora in corso tutti gli accertamenti del caso. Aperta un’inchiesta dalla Procura dalla Repubblica di Catanzaro. Le indagini sono condotte dalla Squadra mobile. La famiglia della bambina vive a San Pietro di Caridà, in provincia di Reggio Calabria, zona al confine con quella di Vibo Valentia. Le condizioni della neonata al momento del ricovero erano apparse da subito molto preoccupanti. I genitori avrebbero riferito ai medici che la bambina si lamentava e piangeva e che per questo motivo decisero di portarla in ospedale. La loro versione dei fatti è ora al vaglio della magistratura.

Potrebbe interessarti anche: Giusy Pepi scomparsa a Vittoria: spunta telefonata 4 giorni prima di andare via, importanti novità

Seguici sul nostro canale Telegram

Written by Michela Becciu

Autostrade in tempo reale: traffico, incidenti, chiusure oggi lunedì 5 novembre 2018

Autostrade in tempo reale: traffico, incidenti, chiusure oggi lunedì 5 novembre 2018

Flat Tax ultime notizie: come funzionerà? Ecco chi avrà vantaggi dalla riforma fiscale