in

Caterina Balivo presenta a Milano il suo romanzo “Gli uomini sono come le lavatrici”

Sabato 17 novembre, alle ore 18.00, presso il Mondadori Megastore, in Piazza Duomo, a Milano, Caterina Balivo presenterà il suo romanzo Gli uomini sono come le lavatrici. La conduttrice di Vieni da me, il programma pomeridiano di successo di Raiuno, sul suo profilo Instagram aveva annunciato felice l’imminente uscita di questo volume, sua prima prova da scrittrice, pubblicato da Mondadori. Ad intervenire durante l’incontro Andrea Pinna, blogger e scrittore irriverente.

leggi anche l’articolo —> “Le difettose” Eleonora Mazzoni recensione: quando la maternità diventa un’ossessione

Con questo suo primo romanzo, Gli uomini sono come le lavatrici, Caterina Balivo sorprende il pubblico inventando un personaggio che decisamente le somiglia: Lara, la magnetica e spiritosa ragazza napoletana che spesso parla troppo, che dice sempre la verità e che taglia i vestiti dei suoi fidanzati se scopre che la tradiscono. Guarda i loro cellulari, li avverte. Prima. Nelle pagine di questo libro si ride e ci si commuove. E, naturalmente, si sogna. C’è una lei. Ci sono le amiche. E poi diversi lui. Intese fulminee e tanti ostacoli pronti a dividerli. Tra ragioni e sentimenti, buoni o cattivi che siano. L’amore finisce, gli uomini si cambiano, ma le lavatrici buone no. Le lavatrici buone sono come i diamanti: per sempre. O, se non proprio come i diamanti, sono come i fidanzati: bisogna tenersele finché durano.

Protagonista è infatti l’amore in tutte le sue sfumature. Dopo aver lasciato la sua città alla volta della capitale Lara capisce, infatti, che quel sentimento può avere un gusto più amaro di quanto si pensi. Se a Napoli l’amore ha il sapore dei panini imburrati che sua madre le preparava la mattina, prima di andare a scuola, a Roma quel che è folklore diviene degrado e non saranno poche le delusioni che dovrà fronteggiare la ragazza. Come si legge nella quarta di copertina: «Il suo cuore si trasforma nella centrifuga di una lavatrice, in un groviglio di capelli, nella vertigine di un giro su un ottovolante che non si ferma mai!». E con lei i lettori, che resteranno conquistati da una storia ben scritta.

 

 

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di UrbanPost e LuxGallery. Nasce a Frosinone il 13 febbraio del 1991, quando in Ciociaria la neve non si vedeva ormai da anni e l’Italia tirava un sospiro di sollievo per la fine della guerra del Golfo. Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 le viene conferito il riconoscimento di "Laureato Eccellente Sapienza" per il brillante percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly" e "SuccedeOggi" e riviste letterarie come "Carte Allineate", "Fillide" ed "Euterpe". Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

Dal barista allo chef: 153 offerte di lavoro tra ristorazione, hotel di lusso e catering

Realizzazione siti internet a Milano