in ,

C’è posta per Te 2016 puntata 9 gennaio: la storia di Ilenia fa infuriare il web

Prima puntata ricca di emozioni e lacrime quella di C’è posta per Te 2016, che ieri sera ha regalato agli spettatori di Canale 5 tanto su cui discutere. L’ospitata di Marco Mengoni non è stata l’unica gradita sorpresa di C’è posta per Te, che ha tentato, a quanto pare in vano, di far riappacificare un padre ed una figlia con un rapporto a dir poco complicato.

<<C’è posta per Te 2016: tutto quello che è successo nella prima puntata>>

La protagonista è la giovane Ilenia, che vorrebbe ricostruire un legame con il padre Orazio, invitato alla trasmissione di Maria De Filippi insieme alla compagna Valeria. Immediatamente si intuisce un certo attrito tra le due donne, anche se le cause appaiono, fin da subito, misteriose: “Non chiedo scusa a nessuno. Ho un padre ma è come se non ci fosse. Valeria, non capisco il motivo per il quale io non posso avere un rapporto con mio padre” esordisce Ilenia, scoppiando poi a piangere. Valeria a questo punto tenta di difendersi, ammettendo di non aver mai visto la ragazza come una minaccia, salvo poi aggiungere che a causa sua il rapporto con il marito, anni addietro, stava subendo un danno.

Orazio, apparentemente succube della situazione, invece di difendere la figlia, arriva a pronunciare una frase in grado di scatenare tutto il pubblico in studio: “Sei stata mia figlia. Devi porti in un altro modo”. Ilenia ribadisce allora di non poter chiedere scusa per azioni compiute all’età di 10 anni e viene aiutata dalla De Filippi in persona, che prova a far ragionare Orazio. L’uomo sembra cedere sotto le accuse della padrona di casa e finisce con l’ammettere le sue colpe.

Tutto questo, però, non basta a far desistere Valeria dal lanciare pesanti accuse contro la figlia del compagno, ormai praticamente senza parole. “Dopo quello che mi hai fatto non saresti più dovuta venire a casa mia. Ilenia, sei una vittima, con le lacrimucce!” afferma la donna, negando una rappacificazione con la giovane Ilenia. La scena si conclude con Valeria che, oltrepassando ogni limite, grida “Crepa!” alla povera Ilenia, che sceglie perciò di chiudere la busta e andarsene, visto l’inesistente supporto del padre.

Lemmy Kilmister funerale (VIDEO): l’ultimo saluto dei colleghi, da Ozzy Osbourne a Dave Grohl

Mark Zuckerberg laurea

Zuckerberg vaccina la figlia e gli anti-vaccinisti lo assaltano