in

CeBIT 2017 Hannover date, programma ed eventi: il Giappone e la società 5.0 abitata (anche) da robot sempre più intelligenti

Si sono aperti i battenti del CeBIT 2017 di Hannover, grande appuntamento internazionale dedicato all’IT: se per anni è stata però considerata una delle più importanti fiere dell’elettronica, il 2017 ha incoronato la fiera come uno dei più importanti eventi al mondo tra quelli dedicati alla trasformazione digitale.

==> MICROSOFT SURFACE PHONE 2017: LE ULTIME INDISCREZIONI

Ha preso il via ieri e proseguirà sino al 24 marzo il CeBIT 2017 di Hannover, l’appuntamento annuale dedicato all’IT e oramai sempre più orientato verso la trasformazione digitale in atto. Ma cosa aspettarsi? In programma numerosi eventi che avranno come protagoniste tutte quelle nuove tecnologie che stanno cambiando il nostro modo di vivere: da quelle dedicate al tema della salute sino a quelle per l’intrattenimento. “Il CeBIT 2017 alzerà il sipario sul futuro. Renderà tangibile la digitalizzazione” ha spiegato Oliver Frese, membro del consiglio direttivo di Deutsche Messe durante la presentazione della 31esima edizione del CeBIT. A meno di 24 ore dall’apertura, però, possiamo già individuare il grande protagonista dell’evento: il Giappone, infatti, sembra essere il Paese che accompagnerà il mondo verso quella che viene definita Società 5.0, quella in cui le intelligenze artificiali ricopriranno un ruolo sempre più fondamentale.

==> SEGUICI ANCHE SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

Ad un solo giorno dall’apertura dei lavori, il CeBIT 2017 di Hannover sembra quindi voler puntare tutto sulla Società 5.0. Ma di cosa si tratta? Con questo termine si è soliti indicare quella che sarà la comunità del futuro, società costituita sia da umani sia da robot ma anche, presumibilmente, da ibridi. A fare da guida verso questa rivoluzione sembra essere il Giappone rappresentato al CeBIT 2017 da 118 aziende, ospitate su un’area di oltre 7mila metri quadri . Le tecnologie proposte dalle aziende nipponiche sono innumerevoli, da quelle destinate a migliorare la mobilità della città a quelle per la salute: tra queste segnaliamo anche Tipron, assistente mobile creato dalla startup Cerevo. Sebbene lontano dall’idea comune di robot antropomorfo, l’oggetto è in grado di staccarsi dalla base per aiutarci nella ricerca o nelle attività più comuni, dal reperire informazioni sulle condizioni del traffico sino all’ascolto della musica. Al CeBIT 2017 non mancano nemmeno le proposte legate alla realtà virtuale, alle automobili a guida autonoma o alle tecnologie per il “riciclo”.

Photo Credit: Wikipedia – maebmij

WWE RAW, Undertaker torna sul ring: ecco cosa è accaduto con Roman Reigns

Tennis, Atp Miami 2017: calendario, orari e diretta tv Masters 1000