in ,

Celiachia: alimenti vietati e consigliati

La celiachia è un problema in continuo aumento che non permette a chi soffre di questa patologia di consumare alimenti che contengono glutine, pena una generale malessere e sintomi comuni facilmente riconoscibili: ad ogni modo qui potete trovare tutte le indicazioni su come sapere se si è celiaci. Chi soffre di celiachia quindi deve sapere esattamente quali sono gli alimenti vietati per la sua dieta e quali invece quelli consigliati affinché, malgrado l’eliminazione di una fetta importante di alimenti, possa essere in grado di avere tutti i nutrienti di cui ha bisogno. Ecco allora gli alimenti permessi e quelli invece vietati per chi soffre di celiachia, ad esclusione dei cibi senza glutine.

Quali sono gli alimenti necessariamente vietati per chi soffre di celiachia perché contenenti glutine? L’AIC (Associazione Italiana Celiachia) ricorda frumento, farro, orzo, avena,  segale, monococco, grano khorasan, spelta, triticale, farine, amidi, semole, semolini, creme e fiocchi dei cereali vietati e quindi tutti i prodotti preparati con questi ingredienti come ad esempio paste, gnocchi, pane, dolci, pizze e focacce, torte, biscotti o pasticcini. Seguono tra gli alimenti vietati germe di grano, bulgur, couscous, cracked grano, frik, greis, greunkern, seitan, tabulè, crusca, malto e polenta. Tra i prodotti confezionati, il no per chi soffre di celiachia va anche a carne, pesce o verdure impanati, frutta disidrata infarinata e bibite surrogate del caffè.

Ovviamente sono quindi consigliati o a cui prestare attenzione tutti gli altri cibi della catena alimentare; è importante essere sempre accurati nella lettura degli ingredienti per quel che riguarda gli alimenti già pronti o confezionati perché sono molti quelli che contengono glutine.

[dicitura-articoli-medicina]

Toots Thielemans morto, la leggenda del Jazz si spegne a 94 anni: aveva collaborato con Mina

Uomini e Donne Gemma Galgani

Uomini e Donne Over: Gemma Galgani dimentica Giorgio Manetti grazie ai suoi amici