in

Cene con delitto 2015: a Milano il menù si tinge di giallo

Avete voglia di trascorrere una serata emozionante, alle prese con la risoluzione di un enigma? La cena con delitto, che abbina a un menù delizioso uno spettacolo che inscena un delitto, è sicuramente quello che stavate cercando.

Se siete di Milano cogliete al volo una delle proposte che il ristorante “Al Pulentin” ha in programma per il mese di gennaio 2015. Il ristorante di via Francesco De Sanctis 1, sui Navigli, affonda le proprie origini agli inizi del Novecento, quando alcune famiglie pugliesi offrivano ai commensali del vino rosso, invitando gli stessi a portarsi da casa il cibo che desideravano, magari condividendolo con gli astanti. Negli anni Cinquanta il locale cominciò ad assumere i connotati di un vero e proprio ristorante, fino ad assumere negli anni Novanta il nome di “Pulentin musica e vin”, spazio dove a un buon calice di vino rosso era possibile abbinare piatti semplici a base di polenta. Attualmente il ristorante, pur non perdendo di vista il fil rouge con la tradizione milanese, propone piatti moderni che seguono la stagionalità dei prodotti con un pizzico di creatività.

Dunque, quale location migliore per inscenare un delitto? Si parte venerdì 16 gennaio 2015 con la serata intitolata “Chi ha ucciso il mago di Oz?”, dove il famoso personaggio si trova a viaggiare su un vagone della morte in cui viaggiano quattro potenziali assassini (prezzo eccezionale di 39,99 euro a persona), proseguendo sabato 24 gennaio 2015 con “Una notte al castello del Conte Vlad” che ripropone le atmosfere suggestive di un enigma affascinante che ha come vittima il celebre conte morto dopo aver sorseggiato un calice di sangue novello (prezzo di 44,99 euro a persona), per arrivare, infine, alla serata di sabato 30 gennaio 2015 con “L’ultima notte prima del Nobel”, dove è un professore ad incontrare il suo destino prima della consegna dell’atteso riconoscimento (prezzo a persona).

Lo spettacolo sarà accompagnato da un menù di tutto rispetto, che propone una degustazione di salumi con gnocco fritto, un risotto, un secondo con contorno (imperdibile il brasato ‘mbriaco con polenta al cucchiaio, che sarà servito durante il primo e il terzo appuntamento), tiramisù alla nutella, acqua, una bottiglia di vino ogni tre persone e caffè. Tra le possibilità, anche quella di prenotare menù per vegetariani o celiaci.

Avete già pronto il block notes del detective? Benissimo, ora non vi resta che prenotarvi sul sito ufficiale e dare un’occhiata agli hotel di Milano: tra le tante offerte vi suggeriamo l’Art Hotel Navigli, o un appartamentino nel complesso “Diffuso Navigli Apartments”, entrambi in una delle zone più suggestive della città.

(immagine tratta dalla pagina Facebook del ristorante)

 

 

Written by Corinna Garuffi

Trentun anni, laureata in Scienze della Comunicazione, lavora da anni nel sociale. Da sempre alla ricerca di notizie inerenti al mondo del volontariato e alle opportunità offerte dell’Unione Europea, è anche appassionata di fotografia, arte e cucina. Indossa per la prima volta le vesti di blogger.

USA ISIS guerra droni bombardamento

USA, la guerra contro gli ISIS potrebbe venire persa per colpa dei droni

Otto e Mezzo anticipazioni

Otto e Mezzo anticipazioni 7 gennaio 2015: Lilli Gruber intervista Matteo Renzi