in ,

Cercare lavoro: 8 step per mantenere alto il morale

Oggi, cercare – e trovare- un lavoro non  richiede solo costanza, impegno e una buona dose di senso critico ma anche una forte motivazione, che risiede nella capacità di non farsi prendere dallo sconforto. Spesso le vicissitudini del jobseeker si articolano in un climax clamorosamente discendente: la fase iniziale delle determinazione e dell’eccitazione lascia presto il posto alla demoralizzazione, che si trasforma poi in noia e in pigra rinuncia.  La coraggiosa ricerca di un impiego in tempi di disagio economico è frustrante e spesso estenuante ma è fondamentale non perdere lo spirito giusto e rimanere profondamente motivati: a dirlo è il newyorkese Paul Bernard, executive coach e career management consultant, che illustra 8 pratici step per mantenere alto il morale e aumentare le possibilità di assunzione.

ricerca lavoro

1. Sii realistico riguardo alle tempistiche. E’ necessario arrendersi all’inevitabile allungamento dei tempi di ricerca: aspettarsi un colloquio prima di una o due settimane dedicate all’invio della propria candidatura è perfettamente inutile. Allo stesso modo più lo stipendio a cui puntiamo è alto maggiore sarà il tempo impiegato per trovare il lavoro desiderato.

2. Credi in te stesso. I candidati migliori sono quelli che si atteggiano come il più abile dei venditori: sono, cioè, in grado di autopromuoversi al meglio mettendo in risalto le qualità e le esperienze giuste. Durante il colloquio può essere utile fingere di essere impegnati a vedere la qualità di un prodotto: noi stessi.

3. Progettazione e pianificazione.  E’ bene fissare una serie di obiettivi durante la fase di ricerca, aggiornare quotidianamente il calendario e redigere una breve lista delle principali cose da fare

4. Spendi il tuo tempo in modo efficace.

5. Valuta e annota i tuoi progressi.

6. Mantieniti in forma corpo e mente. Praticare sport, yoga e mangiare in modo regolare aiutano a combattere lo stress della ricerca.

7. Impara ad accettare il rifiuto. Ogni “no” ricevuto significa un passo più vicino all’ambito “si”: è la legge dei grandi numeri.

8. Prenditi del tempo libero. E’ necessario ricaricare le batterie almeno 2 giorni al mese ed è sconsigliato proseguire la ricerca nel weekend: il fine settimana è fatto per rilassarsi e per stare con le persone a cui teniamo.

 

Seguici sul nostro canale Telegram

Come far superare ai bambini la paura del medico

il premier Letta

Legge di stabilità, Letta rassicura circa le indiscrezioni sui ‘tagli’