in

Annuncio di lavoro shock che infiamma il web: “Cercasi cassiera libera da impegni familiari”

Mentre ci si continua a interrogare sugli strumenti che possono facilitare la conciliazione tra vita lavorativa e familiare, c’è chi forse sta pensando a una soluzione più radicale: quella di evitare di assumere donne che non siano “libere da impegni familiari”.

E’ successo stamattina a Ferrara, dove sulla vetrina di un centro storico è apparso l’agghiacciante cartello “Cercasi cassiera libera da impegni familiari”, che è stato poi prontamente sostituito da un messaggio più politicamente corretto. Rimozione immediata e necessaria, che tuttavia non è passata inosservata agli occhi dei cittadini più attenti, pronti a commentare l’accaduto su Facebook, raggiungendo anche la consigliera e presidente della commissione Pari Opportunità Deanna Marescotti e l’assessore alle Pari opportunità del Comune di Ferrara Annalisa Felletti.

Quest’ultima ha presentato una segnalazione formale alla Direzione Territoriale del Lavoro, prendendo le distanze da un brutto episodio che rappresenta l’ennesimo “ritorno al Medioevo” e “la negazione di una serie di diritti che colpiscono non solo i cittadini in cerca di lavoro, ma anche la dignità del genere femminile”.

Written by Corinna Garuffi

Trentun anni, laureata in Scienze della Comunicazione, lavora da anni nel sociale. Da sempre alla ricerca di notizie inerenti al mondo del volontariato e alle opportunità offerte dell’Unione Europea, è anche appassionata di fotografia, arte e cucina. Indossa per la prima volta le vesti di blogger.

Ballando con le Stelle 2016 seconda puntata anticipazioni: Del Piero ballerino per una notte

striscia la notizia roberto benigni

Striscia la Notizia: Roberto Benigni riceve il Tapiro d’oro dopo le critiche di Dario Fo