in ,

Cerignola, Sindaco trova 20mila euro in un pacco di Natale: “Non mi vendo”

Un pacco di Natale davvero speciale quello che è stato recapitato al Sindaco di Cerignola nella giornata di ieri; all’interno del regalo infatti oltre ai consueti dolci c’erano anche 20mila euro. Il denaro sarebbe un tentativo di corruzione che un imprenditore della zona avrebbe fatto recapitare al primo cittadino del comune pugliese per “agevolare” la costruzione di una discarica.

A raccontare quanto accaduto il Sindaco di Cerignola, Franco Metta, che ha spiegato la storia attraverso il suo profilo Facebook con un lungo post; nel pacco di Natale, oltre a biscotti e dolciumi secchi, c’erano anche 20mila euro, suddivisi in due mazzette da 10mila euro ciascuna. A quel punto il primo cittadino avrebbe contattato la Polizia che ora ha requisito il pacco incriminato e le immagini delle telecamere di sorveglianza che immortalano il momento della consegna del presente natalizio.

“Un gesto di una volgarità e di una spiacevolezza inaudita. Un oltraggio alle istituzioni da parte di chi pensa di poter comprare tutto, anche le persone. “In 40 anni di carriera come penalista non mi era mai capitata una cosa del genere.” Queste le parole di un indignato Franco Metta.

San Pietro Infine paesi fantasma in Italia

Paesi fantasma in Italia: San Pietro Infine e il mito della fanciulla deforme

Influenza dicembre 2016 sintomi cura e come prevenirla

Influenza dicembre 2016: sintomi e cura, 3 cose da sapere per prevenirla