in ,

Cernusco, omicidio Gabriella Fabbiano: l’assassino ha avuto dei complici?

Chi ha ucciso Gabriella Fabbiano, separata e madre di due figlie? Due anni fa l’abbandono della famiglia, un omicidio che dà parvenza di essere stato una vera e propria esecuzione. Quasi la firma della criminalità organizzata: un colpo di pistola dietro l’orecchio, i polsi legati con il fil di ferro, il cadavere avvolto da un telo di plastica e zavorrato nelle acque di una cava abbandonata, a Cernusco sul Naviglio(Milano), con dei blocchi di cemento.

Chi c’è dietro questo efferato delitto e occultamento di cadavere? Chi frequentava Gabriella Fabbiano negli ultimi tempi? Diversi uomini, stando alle indiscrezioni ufficiose, ma soprattutto le dichiarazioni rilasciate dall’unico finora indagato per l’omicidio: Mario Marcone, netturbino 42enne con il quale la donna avrebbe avuto una relazione, che tuttavia dalle sue parole sarebbe stata più “un legame occasionale”. L’uomo nega ogni addebito e dichiara di non avere nulla da nascondere: “Ci siamo visti qualche volta, ma lei frequentava anche altre persone e quando io le chiedevo spiegazioni lei mi rispondeva “Che ti importa? Sono fatti miei’, io non so niente, non so niente”, queste le parole dell’indagato.

Dagli ultimi sviluppi nelle indagini si apprende che presto altri nomi potrebbero essere iscritti nel registro degli indagati, perché il ventaglio dei sospettati si starebbe allargando, figlio di un’ipotesi investigativa che di ora in ora prende sempre più piede: l’assassino della 45enne potrebbe aver avuto uno o più complici. Chi, quando e perché sarà la Procura a stabilirlo. Ancora molteplici gli aspetti da chiarire in questo giallo: il movente e l’arma del delitto, l’orario esatto della morte (le acque gelide della cava in cui il corpo sarebbe rimasto 1-2 giorni renderebbe impossibile stabilirlo con esattezza). Tre le persone sospettate di un possibile coinvolgimento, mentre vanno avanti gli interrogatori di amici, parenti e conoscenti di Gabriella che pare avesse una doppia vita.

Dove andare in vacanza a dicembre e gennaio al caldo: le migliori mete per vivere il mare in inverno

Influenza 2016 2017 picco rimedi e sintomi

Influenza dicembre Natale 2016: sintomi, rimedi e picco