in

Cervello: cacao e cioccolato migliorano le capacità cognitive e la memoria

Cacao e cioccolato sono due alimenti gustosi e che fanno molto bene all’umore: non appena consumati stimolano la produzione di endorfine facendosi sentire felici ed euforici. Ora, grazie a uno studio scientifico condotto dai ricercatori dell’Università degli Studi de L’Aquila, è stato scoperto come gli effetti benefici raggiungano anche il cervello.

Lo studio è stato pubblicato sulla rivista scientifica Frontiers in Nutrition e rivelerebbe gli effetti benefici sulle capacità cognitive e sulla memoria del cervello. Durante la ricerca, gli esperti hanno visionato diversi studi che analizzavano gli effetti dei flavonoli del cacao su alcuni aspetti cognitivi. Dai dati è emerso un effetto migliorativo sul cervello nelle ore immediatamente successive all’assunzione dell’alimento. Gli scienziati hanno così dimostrato che i soggetti, una volta assunta la dose di cacao, raggiungevano risultati migliori nei test. Il consumo di cioccolato, quindi, può combattere le disfunzioni cognitive. Inoltre, gli scienziati si sono resi conto che gli studi erano stato condotti in larga misura su campioni di soggetti anziani: il consumo di cioccolata aveva effetti positivi sul deterioramento cognitivo, migliorava l’attenzione, la capacità di elaborazione degli stimoli e la fluidità verbale.

I dottori Valentina Socci e Michele Ferrara, a capo dello studio, hanno spiegato: “Questi risultati suggeriscono che i flavanoli del cacao potrebbero proteggere le facoltà cognitive delle fasce vulnerabili della popolazioni nel tempo, migliorando le prestazioni cognitive. Se si prende in considerazione il meccanismo sottostante, si scopre che i flavanoli del cacao determinano effetti benefici per la salute cardiovascolare e possono aumentare il volume del sangue presente nel giro dentato dell’ippocampo. Questa struttura viene particolarmente colpita dall’invecchiamento e, di conseguenza, dalla potenziale fonte di declino della memoria associata all’età negli esseri umani. Il cioccolato fondente è un alimento ricco di flavanoli. Pertanto noi dovremmo mangiarlo sempre. Tutti i giorni.”

[dicitura-articoli-medicina]

È morta Solvi Stubing: addio all’attrice tedesca diventata celebre per lo spot TV sulla birra

londra incendi grattacielo news

Londra, incendio Grenfell Tower: riconosciuto il corpo di Gloria Trevisan