in

Cesare Battisti confessa: «Sì, sono responsabile di 4 omicidi»

Cesare Battisti, l’ex terrorista dei Pac fermato il 23 gennaio scorso in Brasile ed estradato in Italia dopo anni di latitanza, ha ammesso di essere responsabile dei quattro omicidi per cui è stato condannato in contumacia.  “Mi rendo conto del male che ho fatto e chiedo scusa ai familiari” delle vittime. È quanto ha detto Cesare Battisti al pm Alberto Nobili, responsabile dell’anti-terrorismo a Milano, che coordina le indagini sulle presunte coperture che l’ex terrorista dei Pac ha avuto durante la latitanza.

cesare battisti

Il Pm Nobili: «Ho avuto la sensazione di assistere a un rito liberatorio»

«Ho avuto la sensazione di assistere a un rito liberatorio, all’inizio aveva difficoltà a parlare, a tornare con la mente a 40 anni fa. Un po’ alla volta si è sentito questo effetto liberatorio, ha deciso soltanto di fare una scelta di chiarimento, non ha nulla da chiedere in cambio, non ha rinnegato il passato ma oggi si è reso conto essere stato devastante». Così Alberto Nobili, a capo del pool antiterrorismo della procura di Milano, descrive l’incontro con Cesare Battisti, l’ex terrorista che ha deciso di farsi interrogare nel carcere di Oristano.

Il faccia a faccia si è svolto alla presenza della dirigente della Digos Cristina Villa che ha partecipato alle operazioni di cattura in Bolivia, durato nove ore circa in cui Battisti ha riconosciuto i capi di imputazione  per i quali è stato condannato all’ergastolo. Una scelta di confronto  che non comporta vantaggi dal punto di vista della pena.

Cesare Battisti pentito? Secondo il Pm Nobili si tratta di una “sorta di dissociazione”

Il pm Nobili parlando dell’interrogatorio di Cesare Battisti ha sottolineato in conferenza stampa «L’importanza di chi riconosce dopo tanti anni che la magistratura e la polizia hanno agito come diceva Pertini ‘col codice in mano’». Nessun pentimento, insomma, per l’ex terrorista, precisa il  magistrato che parla invece dell’impressione di una “sorta di dissociazione, ha ritenuto di rimediare agli anni di Piombo”, riconoscendo il male che ha fatto e chiedendo scusa per questo.

(notizia in aggiornamento)

Ciao Darwin a rischio chiusura: ecco perché

Rupert Everett età altezza peso vita privata: tutto sull’attore nel cast de Il Nome della Rosa