in ,

Cessione Milan ai cinesi: Berlusconi dà il via libera alle trattative

Nuove importanti novità sulla possibile cessione del Milan alla cordata cinese. Nella giornata di ieri il presidente Berlusconi, durante il pranzo di Arcore, con i suoi collaboratori aveva approfondito alcuni temi riguardanti l’eventualità della cessione. Oggi, durante il consiglio d’amministrazione Fininvest è stato firmato il mandato in esclusiva per 45 giorni, per la cessione del 70% delle azioni del Milan su una base d’offerta di 500 milioni.

La firma dell’esclusiva non dà certezza che il Milan venga ceduto alla cordata cinese. Infatti, Berlusconi può ritirarsi in qualsiasi momento dalle trattative. Dà però la certezza che nel prossimo mese e mezzo il Milan non potrà fare alcun movimento: né sul mercato, né sul fronte allenatore e nemmeno su quello dei rinnovi.

Senza ombra di dubbio sarà una trattativa lunga e complessa, vista la difficoltà di Berlusconi nel vendere il suo Milan. Troppo grande l’amore che lo lega alla sua creatura per non verificare nei minimi particolari che gli acquirenti possano essere “buone mani” in grado di guidare il Milan ai successi di un tempo.

antonio razzi ultime notizie

Antonio Razzi elogia il dittatore Kim Jong Un: “È un bello uaglione adorato dalle donne”

Queen Elizabeth Olympic Stadium

West Ham Manchester United: Upton Park chiude i battenti, 112 anni di puro calcio british