in ,

Cessione Milan ai cinesi: ore decisive alla vendita della società, ecco le ultime notizie

La trattativa per la cessione del Milan ai cinesi continua ed entra nel vivo. Ore e giorni decisivi per la vendita della società alla cordata che viene da Oriente. Le prossime due settimane Fininvest sarà impegnata a valutare ogni aspetto dell’offerta, per poi decidere se proseguire o meno. Intanto a Milano giungeranno a breve ambasciatori dei cinesi decisi a dare una spinta alla trattativa. Ecco quindi le ultima novità che giungono da via Turati. A breve si conosceranno con certezza i nomi della cordata e l’offerta finale.

Fininvest e a Berlusconi stanno aspettando. La cessione del Milan ai cinesi passa soprattutto da due punti: cifra dell’offerta e stabilità finanziaria dei nomi presenti nella cordata. Sul primo punto i rumors parlano di una valutazione complessiva della società rossonera di 700 milioni di Euro. Gli acquirenti sarebbero interessati a rilevare il 70% delle quote del Milan, circa 500 milioni di euro. Sono però molte le riflessioni sul tavolo: questione stadio, marketing e brand, sono solo alcuni dei punti di cui si parlerà durante le trattative.

Intanto Silvio Berlusconi avrebbe chiesto di poter rimanere Presidente del Milan per altri 3 anni. Una domanda comunque accettabile, visto che già la cordata aveva pensato ad un ruolo ad interim come Presidente onorario fino alla valutazione della rinnovata società. La volontà dei cinesi sarebbe quella di posizionare inoltre uomini di fiducia in ruoli chiave della società: avvisati Amministratore Delegato e Direttore Sportivo.

Carlos Bacca Milan-Torino probabili formazioni

Calciomercato Milan news, Bacca verso il West Ham: pronti 20 milioni

Pensioni 2017, età pensionabile Tito Boeri parla di controriforma

Riforma pensioni 2016 news oggi: contributivo e vitalizi, per Tito Boeri le pensioni acquisite non sono diritti intoccabili