in ,

Champions League, Astana: con l’Atletico Madrid in campo le riserve

Il calcio è fatto anche di regole non scritte. Sono quelle legate ad una qual si voglia forma di etica, e di passione per lo sport legate al motto di De Coubertin:” l’importante è partecipare”. Ma a volte alcuni sogni sono più importanti di altri. Vincere il campionato della liga kazaka per esempio, il Qazаqstan Prem’er Ligasy, può essere anteposto ad una partecipazione alla Champions League.

Una storia buffa direte voi, ma nella vita come nel calcio vanno fatte delle scelte. Ed è così che Stoilov, l’allenatore dell’Astana ha deciso che nella partita di Coppa dei Campioni contro l’Atletico Madrid manderà in campo le riserve.

Perchè? Perchè c’è un campionato casalingo da vincere. L’allenatore Stoilov si è arreso alla logica del “chi troppo vuole nulla stringe”, lasciando a casa i titolari a riposare in vista del match di domenica che potrebbe decidere le sorti o meno del campionato per l’Astana, a pochi punti dalla prima in classifica: il Kairat Almaty. Una decisione che certo fa discutere. Ma come detto il calcio è fatto anche di regole non scritte.

ignazio marino ultime news

Roma, Ignazio Marino nega le accuse sulle spese: per il legale, firme non autentiche

Pechino Express 2015 vincitori: gli Antipodi perdono terreno, continue liti