in

Champions League, Ronaldo: stasera appuntamento con la storia

Tutto iniziò il 9 Agosto 2005, anzi forse è meglio dire che un pezzo di storia scritta da Cristiano Ronaldo è nata quel giorno, perchè la storia del calciatore pallone d’oro ha origini ancora più lontane, ma già quel 9 Agosto era un pizzico di ciò che è adesso. Il 9 Agosto 2005 Ronaldo segna il suo primo gol in Champions League con la maglia del Manchester United nel turno preliminare contro il Debreceni. Un gol cercato a tutti i costi, una partita dove il portoghese ricevette tanti calci, perchè appunto già allora era imprendibile, ma alla fine riuscì a siglare il suo primo gol nella prestigiosa competizione. A distanza di nove anni circa, stasera Ronaldo potrebbe entrare nella storia della Champions League segnando il suo settantaduesimo gol nella competizione e diventando il calciatore più prolifico nella coppa.

Cristiano-Ronaldo

Raul ormai ha fatto il suo corso, l’ex compagno di squadra di Ronaldo deve lasciare il posto al portoghese, che visto il talento e l’età ancora giovane, molto probabilmente porterà alle stelle questo record. Nella terza giornata d’andata, l’attaccante del Real Madrid è riuscito a segnare solo un gol al Liverpool e questo gli ha permesso solo di eguagliare il record di Raul, stasera invece avrà l’occasione, ancora una volta contro il Liverpool, di superare il suo ex compagno di squadra e scrivere la storia.

A Madrid sono tutti pronti per festeggiare il record del calciatore più forte avuto in squadra negli ultimi secoli. Il Santiago Bernabeu è pronto per elogiare il suo pupillo. Ronaldo vuole regalare una gioia ai tifosi, ma anche a se stesso, un premio meritato, vista la carriera ricca di successi e soddisfazioni.

 

Seguici sul nostro canale Telegram

Ricette Dolci dopo il tiggì: la chiffon cake al cocco di Ambra Romani

emma bambina rapita le iene

Le iene anticipazioni 5 novembre: Matteo Renzi e la scommessa con Bruno Vespa