in

Champions League: ultimissime sulla terza giornata

La terza giornata di Champions League si apre in Russia, come al solito, alle ore 18 dove nella sfida valida per il gruppo il Cska Mosca ospita il Manchester City. Diverse defezioni per il tecnico Slutsky oltre a Dzagoev e Wernbloom squalificati sono in dubbio anche Doumbia e Mario Fernandes, impresa ardua dunque per i russi conquistare il primo punto in questo girone. Manuel Pellegrini si affida, per centrare la prima vittoria, al solito Yaya Tourè e al neo record man di gol con la maglia del City Sergio Aguero, unica assenza sicura è Lampard, con Mangala che dovrebbe riprendere il suo posto al centro della difesa. La Roma Rudi Garcia, che ha chiesto ai suoi di giocare con gioia, ospita il Bayern Monaco, Roma che senza paura schiera il tridente Iturbe, Totti, Gervinho mentre i tedeschi rispondono il 4-2-3-1 con Ribery che dovrebbe lasciare il posto a Gotze, capocannoniere di Bundesliga, insieme a RobbenMuller, Lewandsowski.Champions League ultimissime

Nel  gruppo F il Barcelona ha bisogno di vincere contro l’Ajax per non far scappare il Psg, per farlo si affida agli uomini migliori: con Ter Stegen portiere di Coppa, Mathieu e Piquè in mezzo e davanti il tridente Pedro,Neymar, Messi. Ma l’Ajax non è disposto a fare la vittima sacrificale e provare a rendere la vita difficile al Barcelona, come fece alla prima giornata con i parigini, con la novità El Ghazi nel tridente offensivo insieme a Sghtorsson e Schone. In un girone più equilibrato di quanto si pensasse il Psg vola a Cipro per far visita all’Apoel, ritorna tra i parigini capitan Thiago Silva, ma sarà ancora assente Ibrahimovic, così come Lavezzi sostiuiti da Lucas, Cavani e Pastore. Nel gruppo G il Chelsea di Mourinho ospita gli sloveni del Maribor sono pronti a giocare uno scherzetto offrendo un calcio propositivo e sono imbattuti da 8 gare in Europa. Mourinho conferma le assenze di Diego Costa, Ramires e Schurrle e per sostituirli si affida a Remy, Matic e Willian. Nell’altra partita del girone c’è l’esordio in Champions per Di Matteo sulla panchina dello Schalke 04 contro lo Sporting Lisbona. Il tecnico italiano farà affidamento alla fantasia di Draxler e ai gol di Huntelaar, mentre il suo collega Marco Silva si affida a Nani e Slimani.

Per il gruppo H, girone apertissimo, il Bate Borisov ospita lo Shaktar Donetsk, entrambe cercheranno la vittoria: i bulgari la seconda nel girone mentre gli ucraini cercano il primo successo dopo due pareggi. Nell’altra gara, che si prospetta interessante, uno spento Athletic Bilbao cerca il riscatto in casa del Porto di cui l’uomo più pericoloso finora è stato l’algerino Brahimi che nei tre d’attacco sarà accompagnato da TelloJackson Martinez. Mentre gli spagnoli schierano Aduriz unica punta con Muniain alle sue spalle.

Il Volontariato promuove la salute

Inter ultimissime, Mazzarri: “Avanti così contro tutti”