in ,

Chapecoense: Ronaldinho apre la strada, anche Gudjohnsen si offre di dare una mano

A una settimana dal disastro che ha distrutto il Chapecoense, per la squadra brasiliana è il momento di provare a pensare al futuro. L’iniziativa che ha coinvolto in primis Ronaldinho, al quale nei giorni scorsi è stato chiesto di tornare a giocare per aiutare il Chape (leggi qui la notizia), sta riscuotendo grande successo nel mondo del calcio. L’ultimo in ordine di tempo a lanciare il suo appello per aiutare il Chapecoense è stato Eidur Gudjohnsen. Il 38enne attaccante islandese, reduce dall’esperienza nel campionato indiano al Pune FC, ex compagno di Ronaldinho al Barcellona ha lanciato la propria candidatura tramite il proprio profilo Twitter.

“Con tutto il rispetto, se volete io ci sono. Se non volete, almeno fatemi giocare ancora con Ronaldinho.” Gudjhonsen si è dunque esposto in prima persona per aiutare lo sfortunato club brasiliano, nella speranza di poter tornare a giocare con Ronaldinho. I suoi anni di gloria, Gudjhonsen li ha vissuti tra il 2000 e il 2009 quando si è reso protagonista con le maglie di Chelsea e Barcellona, conquistando tra l’altro 1 Champions League, 1 Liga Spagnola e 2 Premier League. Due presenze da subentrato negli ultimi minuti anche a Euro 2016 con la maglia della miracolosa Islanda contro Ungheria e Francia.

Oltre Ronaldinho e Gudjhonsen potrebbero indossare nuovamente gli scarpini per il Chapecoense giocatori del calibro di Juan Roman Riquelme e Javier Saviola che, stando alle indiscrezioni, avrebbero già dato la propria disponibilità.

regali di natale 2016 originali per lui, regali di natale 2016, regali di natale 2016 originali, regali di natale 2016 per lui, via calzabigi,

Regali di Natale 2016 originali per lui: calze uniche e di tendenza con l’e-commerce Via Calzabigi

giallo a cambridge trovata morta ricercatrice italiana

Ricercatrice italiana trovata morta a Cambridge: cosa è accaduto a Simona Baronchelli?